CANNARA: VINCE IL PRIMO PREMIO NELLA CATEGORIA IMPRONTA ECOLOGICA

gp roma(umbriajournal.com) CANNARA – Ci sarà anche il Ministro dell’Ambiente Andrea Orlando ai festeggiamenti per la settima edizione del Premio Comuni Virtuosi, promosso dall’omonima associazione con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del mare. Tra i premiati c’è il Comune di Cannara, primo classificato nella sezione impronta ecologica: il comune umbro sarà premiato insieme ai comuni di Montechiarugolo vincitore assoluto, di Atri per la sezione gestione del territorio, di Agerola per la raccolta differenziata, di Caronno Pertusella per la mobilità sostenibile e di Udine per la sezione nuovi stili di vita.

La cerimonia di premiazione si terrà sabato 21 settembre presso la Sala del Trono nel Palazzo del Duca a Senigallia e parteciperanno sindaci e amministratori dei comuni vincitori quindi per Cannara il Sindaco Giovanna Petrini e l’assessore all’ambiente Fiorello Turrioni. “Questo prestigioso riconoscimento- spiega il Sindaco- è il frutto di una attenta programmazione che gradualmente sta portando risultati significativi, ancora una volta a dimostrazione che i fatti restano e le parole sono soltanto fumo, e questo ci viene riconosciuto a livello nazionale. A pieno titolo possiamo affermare che Cannara è la città dell’Infiorata, della cipolla e dell’ambiente. Il premio è dedicato in particolare a tutti i cittadini che con le loro azioni virtuose hanno determinato questo risultato”.

Nella proposta di partecipazione al premio Comuni virtuosi 2013 l’Amministrazione Comunale ha evidenziato le iniziative intraprese nel corso degli anni in campo ambientale: raccolta differenziata porta a porta (agosto 67%), la fontanella dell’acqua pubblica ; la completa riqualificazione della rete della pubblica illuminazione; le mense bio con l’inserimento delle stoviglie riutilizzabili; l’installazione dei pannelli fotovoltaici sugli edifici pubblici. Il fotovoltaico oltre ad essere importante dal punto di vista ambientale si sta rivelando anche un investimento a rendere poiché nel corso di un anno di esercizio stanno entrando  nelle casse comunali circa 90.000 €, entrate strutturali determinanti per una buona politica delle entrate da parte dell’ente comunale.

“ Siamo molto contenti per questo premio- queste le parole dell’assessore Turrioni- ma sono in cantiere altri progetti per questo settore su tutti il più interessante è quello relativo alla messa in funzione della turbina idroelettrica per poter utilizzare l’acqua, di cui il nostro territorio è ricco, per la produzione di energia pulita”.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*