Bonus, Vinti: “Approvata graduatoria provvisoria single 2014”

L’assessore regionale alle politiche abitative, Stefano Vinti, comunica che: “è stata pubblicata sul Bollettino ufficiale della Regione Umbria la graduatoria provvisoria di coloro che hanno fatto richiesta del ‘bonus a fondo perduto’, riservato ai single, per l’acquisto della prima casa, in scadenza il 25 febbraio 2015”.

“Le domande ammesse – ricorda Vinti – sono 53, collocate in tre distinti elenchi relativi alle seguenti priorità: inoltrate da coloro che hanno individuato l’alloggio da acquistare nel centro storico dei Comuni di Perugia e di Terni ai quali spetta un contributo pari a 450€ a metro quadro fino ad un massimo di 27mila euro ad alloggio, le domande ammesse sono state 4; domande inoltrate da coloro che hanno individuato l’alloggio da acquistare nel centro storico degli altri Comuni della Regione ai quali spetta un contributo pari a 400€ a metro quadro fino ad un massimo di 24mila euro ad alloggio, in questo caso le domande ammesse sono state 5; ed infine le domande inoltrate dagli altri richiedenti ai quali spetta un contributo pari a 350€ a metro quadro fino ad un massimo di 21mila euro ad alloggio. Le domande ammesse in questo caso sono state 44”.

In totale le domande pervenute sono state 76. A partire dal 23 aprile decorrono 30 giorni per presentare i ricorsi, debitamente documentati, verso l’esclusione delle domande o le richieste di revisione del punteggio. Dopo l’esame dei ricorsi e espletate le procedure di controllo su almeno un terzo delle domande ammesse, verranno approvate le graduatorie definitive.

L’assessore Vinti, ha dichiarato, inoltre: “in questa fase di crisi economica e di stallo del mercato immobiliare, il ‘bonus acquisto prima casa’ per smaltire il costruito invenduto e non affittato, sostiene il ‘sogno’ dell’acquisto della prima casa anche alle persone che hanno scelto di vivere da sole”. Vinti, infine, ricorda che: “il bonus è sommabile all’altra importante iniziativa, cioè il ‘mutuo garantito’ della Regione”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*