Bastianelli (PSI), Centro storico? La Severini pare voglia tornare al medioevo

da Claudia Bastianelli (PSI)
“La polemica messa in piedi dall’Assessora Severini in merito alle manifestazioni in Piazza IV Novembre e nel centro storico in generale è totalmente cieca è pretestuosa.” – così Claudia Bastianelli, segretaria del Psi di Perugia – “L’obiettivo delle amministrazioni comunali, in qualunque città e di qualunque colore esse siano, dovrebbe essere quello di far vivere il centro storico e di consentire ai commercianti e operatori del luogo di poter lavorare. L’afflusso di turisti nel periodo di Eurochocolate o di Umbria Jazz dovrebbe essere ulteriormente promosso dal Comune e non allontanato come, invece, sta tentando di fare la Severini. Anche in ordine alla questione sicurezza, vorrei ricordare che questa si garantisce maggiormente quando si portano in centro le famiglie, i bambini, cittadini e turisti che si godono le bellezze della nostra città strappandola dalle mani della delinquenza. Se poi” – continua Bastianelli – “l’Assessora, e con lei l’intera amministrazione comunale, ritiene che tutto ciò sia un’offesa per i nostri monumenti, la preghiamo di spiegarci come pensa di affrontare la questione dell’afflusso turistico e di eventuali manifestazioni qualora Perugia diventi capitale europea della cultura nel 2019. Vorrei ricordare alla Severini che il suo compito è quello di incrementare e non di eliminare cultura e turismo a Perugia. Non vorrei che prima o poi ci proponga di chiudere tutte le porte d’accesso alla città” – conclude Bastianelli – “in merito la informo che il medioevo non è l’età storica a noi contemporanea”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*