Primi d'Italia

Assisi, Il Piano Regolatore Rispetta i Parametri

Photo1(umbriajournal.com) ASSISI – Il Piano Regolatore Rispetta i Parametri di Legge e l’Ambiente. Il Sindaco Claudio Ricci, in relazione al Piano Regolatore di Assisi, con tutta “l’ampia stima e rispetto per Paolo Brutti” (anche se “scomodare il Papa” ci appare “una citazione impropria”) ricorda, unitamene all’Assessore Moreno Fortini, che nel corso dell’ultimo anno (di istruttoria congiunta, e positiva, con la Provincia di Perugia), pur mantenendo i perimetri (e, quindi, il disegno strategico) tutti i parametri di legge (volumetrici e planimetrici) sono rispettati.

Quindi i “numeri percentuali” indicati oggi, a mezzo stampa, da Paolo Brutti “non esistono nei fatti attuali istruttori e tecnici” (ovviamente se continuerà la diffusione di “notizie errate”, creando impropri allarmismi, il Comune di Assisi si dovrà, doverosamente, “tutelare” ai fini amministrativi e dell’immagine nelle sede opportune). Il Piano Regolatore di Assisi oggi “risponde a tutti i parametri normativi”, coniuga sviluppo, flessibilità, riduzione dei tempi di rilascio delle autorizzazioni e tutela con linee guida di restauro del paesaggio, il piano di gestione del Sito UNESCO e coni di vista del paesaggio che, rispetto agli attuali, ampliano gli ambiti di tutela del paesaggio (Foto, Assisi é un “modello di tutela”).

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*