Assessore Bartolini, riordino province, raggiunta preintesa

antonio bartolini
antonio bartolini

È tornato a riunirsi questa mattina il tavolo “governance” relativo al riordino delle Province in merito al trasferimento delle risorse umane, finanziarie e strumentali, presieduto dall’assessore regionale alle riforme, Antonio Bartolini, al termine del quale è stata raggiunta una pre-intesa.

   La “governance” territoriale dovrà far fronte alla grave criticità finanziaria in cui versano le istituzioni e giungere ad un nuovo assetto istituzionale,  rinnovato, efficace ed efficiente, sia nel ruolo che nelle funzioni, garantendone allo stesso tempo i livelli occupazionali e la piena valorizzazione dei lavoratori.

“La ‘pre-intesa’ sul testo del protocollo relativo al trasferimento, approvato questa mattina da Regione Umbria, Province, ANCI (Associazione Comuni), UPI (Unione Province) e CAL (Consiglio delle Autonomie locali) dell’Umbria e tutte le sigle sindacali – afferma l’assessore Bartolini –  è frutto di un importante percorso di collaborazione, di impegno comune essenziale al raggiungimento dell’obiettivo ‘zero esuberi’”.

Il testo del protocollo oggetto della ‘pre-intesa’ di oggi sarà portato all’attenzione della Giunta regionale, per la sua definitiva approvazione, e dopo un nuovo incontro con l’Osservatorio regionale, sarà formalmente sottoscritto dalla presidente della Regione, Catiuscia Marini, con tutti i soggetti interessati: Presidenti delle Province, ANCI, UPI, CAL e Sindacati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*