Aperta oggi Casa Umbria a Shanghai

Casa-Umbria_2Si è aperta ufficialmente oggi, giovedì 28 maggio, Casa Umbria/Shanghai, lo showroom di oltre 400 mq, organizzato su tre piani all’interno del Wending Living Style Plaza, una location prestigiosa di Shanghai, tra i luoghi del design di maggior tendenza a livello internazionale, con forti richiami alle atmosfere di Soho district a New York o di Battersea Power Station a Londra.

CasaUmbria è il progetto di promozione delle aziende umbre sul mercato cinese, frutto di un partenariato pubblico e privato con il supporto della Regione Umbria e del Centro Estero Umbria. Un progetto complesso e ambizioso, realizzato in meno di 6 mesi con l’obiettivo di mettere a disposizione delle aziende partecipanti, per il momento 11, accomunate da valori condivisi e dalla passione autentica verso il proprio territorio di appartenenza, una piattaforma di condivisione delle informazioni e degli strumenti utili sia per la promozione su mercati internazionali di particolare prestigio e interesse per il made in Italy, come quello asiatico, sia per la creazione di joint venture strategiche per lo sviluppo del business, grazie al partner cinese CasaJolie che ha messo a disposizione le proprie relazioni sul territorio.  Tra le aziende presenti Listone Giordano, Tagina, Talenti, Alcantara, Arnaldo Caprai Gruppo Tessile, MastroRaphael, Legnomagia, Eurolegno e Divania.

La crescita costante registrata dal mercato cinese negli ultimi 10 anni,lo sviluppo di progetti immobiliari di grandi dimensioni, con un tasso di crescita del 15% annuo per quanto riguarda quelli di edilizia residenziale in ambito urbano, hanno portato a una crescita parallela degli standard di vita e quindi della domanda di interior design per le abitazioni private. Fatto questo che rende particolarmente attrattivi i prodotti di marchi europei, ed italiani in particolare. In soli due mesi dall’apertura, lo showroom di CasaUmbria ha già fatto registrare dei risultati economici importanti per le aziende partecipanti.

Le proiezioni di vendita per l’anno in corso prevedono  mediamente un incremento di oltre il 20%. Alla cerimonia di inaugurazione sono intervenuti tutti i più importanti media cinesi tra cui Shanghai Morning Post, CBN, Modern Weekly, HomeStyle, ELLE Decoration, Trends Home, China News Wire, i rappresentanti delle aziende partecipanti al progetto, il Console Generale d’Italia Stefano Beltrame, il direttore dell’ICE di Shanghai Claudio Pasqualucci. Presenti anche oltre 150 ospiti cinesi tra architetti, interior designers e Real Estate.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*