Ancora chiarimenti sul problema Chico Mendez, l’aspetto politico del parco

Per prendere visione delle delibere in questione il sito da visitare è...

Ancora chiarimenti sul problema Chico Mendez, l’aspetto politico del parco

Purtroppo, per come si sono svolti i fatti e come si stanno svolgendo tutt’ora, si è dimostrato, in modo chiaro e palese, che il problema dello “stupro” da parte dell’amministrazione comunale nella costruzione di un complesso all’interno dell’area verde del parco, è un tipico esempio di come sia fattibile, per i propri interessi politici, la “trasversalità della politica di gestione” che i vari gruppi o partiti , in teoria contrapposti tra loro, adottano e di come uniformino i propri comportamenti per giustificare, in qualche modo, il loro operato che, al centro per cento dei casi, nettamente contrasta con l’interesse del cittadino. Un modo altamente opportunistico perché, ne la destra ne la sinistra, ci debbano rimettere la faccia difronte alla collettività ma, come ci insegna la morale “pinocchiesca”, le bugie hanno le gambe corte!

Le maggiori delibere comunali significative che hanno determinato l’andamento della questione “Chico Mendez” sono:

1° delibera – n° 19 del 05.03.2012 (della Giunta dell’allora Centro Sinistra)
in sintesi; invece di espropriare parte della terra alla società Pecos, ha pensato bene, con la medesima, di effettuare una permuta con altra porzione di proprietà del Comune.
2° delibera – n° 76 del 05.03.2014 (sempre della allora Giunta di Centro Sinistra)
in sintesi; ha perfezionato la precedente permuta territoriale (villa Nanni;ex Mipatrini).
3° delibera – n°194 del 30.09.2015 (della Giunta attuale di Centro Destra)
in sintesi; concessione di circa 120 mq di parco per la realizzazione dei parcheggi; impegnare la società Percos a ristrutturare parte del parco (con opere varie) per un totale di spesa di 459.000 euro (i famosi 30 denari per il tradimento)!

Per prendere visione delle delibere in questione il sito da visitare è questo:
https://issuu.com/giampierotamburi/docs/delibere_parco_chico_mendaz

Giampiero Tamburi
(Coordinatore Perugia: Social City)

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*