Amministrazione digitale per i comuni, scadenze e sanzioni

Minori presentato seminario a Villa Umbra
Villa Umbra

Amministrazione digitale per i comuni, scadenze e sanzioni.
Venerdì 25 settembre, alle ore 9 a Villa Umbra, si svolgerà una giornata formativa dal titolo “Il sistema di gestione documentale delle Pubblica amministrazione: scadenze, adempimenti, responsabilità”, organizzata dalla Scuola Umbra di Amministrazione pubblica, per fare in modo che tutti gli Enti arrivino preparati ed evitino sanzioni e irregolarità.

Il prossimo 11 ottobre infatti scade il termine entro il quale le pubbliche amministrazioni si devono adeguare al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 3 dicembre 2013 in materia di protocollo informatico e gestione documentale.

“La Scuola, che ha già elaborato le “Linee di funzionamento dell’amministrazione digitale: Vademecum per gli Enti Locali dell’Umbria” – ricorda Alberto Naticchioni, amministratore unico della Scuola – sta programmando diverse attività formative attraverso il “Programma Trasversale Comuni Digitali”, approvato dalla Giunta regionale dell’Umbria.

Le Linee di funzionamento dell’amministrazione digitale sono state compilate allo scopo di creare una base comune di concetti, il modo di operare nella logica della semplificazione amministrativa ed il modo di fare cultura amministrativa informatica. Esse hanno la funzione di costituire un punto di riferimento certo e valido per le decisioni degli Organi dei Comuni e per i dirigenti/responsabili apicali sotto il profilo sia della semplificazione sia della digitalizzazione”.

Il Corso del 25 settembre nasce dalla considerazione che le Amministrazioni hanno necessità di avere, alla luce dei recenti interventi normativi e in vista dell’imminente scadenza, un quadro sistematico ed aggiornato delle norme vigenti.

In questo quadro, Ernesto Belisario, esperto di diritto delle tecnologie, componente del Tavolo permanente per l’innovazione e l’agenda digitale italiana presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, affronterà tutte le principali novità introdotte dalle regole tecniche del Codice dell’Amministrazione Digitale, guidando i partecipanti nell’individuazione dei profili maggiormente critici nella redazione del Manuale di gestione documentale da adottare entro l’11 ottobre 2015. Particolare attenzione sarà dedicata all’analisi del sistema di sanzioni e responsabilità connesse al mancato rispetto della normativa vigente.

Le norme, infatti, oltre a dettare disposizioni sui requisiti tecnici dei sistemi di protocollo e gestione dei documenti informatici, prescrivono alle amministrazioni importanti adempimenti organizzativi, quali la nomina di un apposito responsabile e la redazione di un Manuale (documento organizzativo destinato ad avere centrale importanza nella vita dell’amministrazione e che deve essere pubblicato sul sito istituzionale dell’amministrazione).

La giornata formativa si concluderà con la costituzione del forum dei responsabili dei servizi informativi ed informatici degli enti consorziati e convenzionati con la Scuola Umbra Di Amministrazione Pubblica che sarà guidato dall’ing. Alfiero Ortali.

Amministrazione digitale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*