Leonardo Cenci domani mattina sarà alla farmacia Afas di San Sisto

Avanti Tutta, “Un uovo per la Vita!”, sostegno associazione
Leonardo Cenci

PERUGIA – Leonardo Cenci prenderà parte all’inaugurazione della rinnovata farmacia comunale numero 2 di San Sisto. La cerimonia è in programma sabato mattina (30 gennaio), alle ore 11. Saranno presenti al taglio del nastro anche Andrea Romizi, sindaco di Perugia, Virgilio Puletti e Raimondo Cerquiglini, rispettivamente presidente e direttore generale Afas.
“Il rinnovamento delle nostre farmacie – dichiara il direttore Raimondo Cerquiglini – è percepito in azienda come un atto dovuto nei confronti dei cittadini che, da oltre 40 anni, continuano a darci fiducia e vedono nelle nostre farmacie dei solidi punti di riferimento,  dei luoghi in cui è possibile non solo acquistare i medicinali, ma anche usufruire di servizi utili e  gratuiti, nonché ricevere preziosi consigli sui percorsi di salute e benessere”.
“Con l’inaugurazione della rinnovata farmacia di San Sisto – afferma il presidente  Virgilio Puletti – inizia un altro anno fitto di appuntamenti e impegni per tutta l’azienda; durante il 2016, infatti, Afas sarà sempre di più al fianco dei cittadini di Perugia con obiettivi, iniziative ed eventi davvero importanti, così come previsto nel Piano Industriale di Afas  presentato lo scorso 23 giugno davanti ad una gremita sala Sant’Anna.
All’evento inaugurale sarà presente, come detto, anche Leonardo Cenci, presidente dell’Associazione Avanti Tutta onlus, sempre più impegnato in bellissimi progetti di solidarietà. È nella mission aziendale di Afas instaurare collaborazioni con le Associazioni di volontariato che operano nel territorio.
“Sono molto contento di questa opportunità – conclude Leonardo Cenci – che ci permetterà di diffondere i nostri messaggi in tutte le farmacie Afas. Per tre mesi, infatti, esporremo il nostro materiale informativo e le scatole per la raccolta fondi accanto alle casse delle farmacie. Ovviamente questo è solo il primo tassello di una collaborazione che sono convinto che sarà molto positiva”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*