Fabbrica del Cioccolato, Eurochocolate alla Fiera di Roma con il suo know how

La Fabbrica-Museo del Cioccolato è aperta tutti i giorni, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19, mentre sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 20, 24 e 31 dicembre dalle 10 alle 16, 25 dicembre dalle 14 alle 20

Fabbrica del Cioccolato, Eurochocolate alla Fiera di Roma con il suo know how

Fabbrica del Cioccolato, Eurochocolate alla Fiera di Roma con il suo know how

ROMA – Eurochocolate sbarca a Roma per la Fabbrica-Museo del Cioccolato, il villaggio tematico di educational entertainment sul cioccolato che sarà aperto al pubblico di Fiera Roma fino al 18 febbraio 2018.

L’evento ha visto 800.000 visitatori nelle edizioni di Salonicco e Atene e ora arriva in Italia grazie a un accordo tra Fiera Roma, e Helexpo, il principale soggetto fieristico greco, con la collaborazione organizzativa di Eurochocolate che tornerà poi a Perugia in occasione della manifestazione.

Tre mesi dedicati al cibo degli Dèi e a tutte le sue declinazioni con la possibilità di approfondirne la conoscenza e i segreti, ma anche di gustare le migliori proposte cioccolatose, grazie alla presenza di grandi marchi e di cioccolatieri artigianali. Un viaggio da sogno per i golosi di ogni età che vivranno l’esperienza unica di addentrarsi in un mondo tutto da gustare.

Eurochocolate porta nella Fabbrica-Museo del Cioccolato il suo know how, acquisito in 25 edizioni del Festival internazionale del Cioccolato. ​Ed è proprio all’interno della Fabbrica-Museo del Cioccolato ​che si trova una delle più famose realizzazioni di Eurochocolate: L’Italia del Cioccolato, una fedele e golosa ricostruzione ​in vero cioccolato ​dello Stivale impreziosita da 20 monumenti, uno per ogni regione d’Italia​. Ben ​13,5 metri e 14.000 kg di golosità che compongono una dolce nazione: ​a partire dall’enorme e bellissimo Colosseo, simbolo del​la città ospite dell’evento e di tutto il​ Lazio,​ ​fino alla romana Porta pretoria di Aosta ​e l’imponente Tempio della Concordia di Agrigento​.

​Ad accompagnare la ​maestosa scultura la mostra “Gli Italiani e il cioccolato”, un percorso che racconta gli avvenimenti più importanti accaduti agli italiani e alla storia del cioccolato a partire dal 1861, anno dell’Unità d’Italia. ​Presso lo spazio “Gallery” della mostra invece il pubblico potrà “sentire la bontà” di otto strumenti musicali realizzati in vero cioccolato dallo scultore ufficiale di Eurochocolate Andrea Gaspari, delle fedeli riproduzioni create dopo ore e ore di attento e meticoloso lavoro per un risultato che lascerà tutti a bocca aperta.

​Il Tour della Fabbrica terminerà invece nella Choco Selfie Area, un fantastico spazio dove i visitatori potranno scattarsi originali foto ricordo davanti al​ le maxi installazioni che da anni caratterizzano Eurochocolate​ ​e troveranno spazio il Choco Selfie Stick​, l’unico selfie stick ​lungo sette metri che sorregge una tavoletta di cioccolato da 6.000 chili, la Choco Cornice dove immortalare i momenti più dolci, i​l Chocovelox per rilevare gli eccessi di golosità ​e la Maxi ​Choco ​Cuffia ​sotto la quale creare una simpatica posa da musicale. ​Chiunque vorrà potrà poi condividere il suo scatto sui canali social attraverso #eurochocolate.

​Immagini che potranno essere ​scattate più e più volte nel corso dei 3 mesi di esposizione perché la Choco Selfie Area sarà accessibile gratuitamente, senza biglietto, insieme all’Area Choco Shop ​dove sarà possibile fare golosi acquisti e scegliere tra oltre ​2​0 aziende del cioccolato​ e 400 varietà di prodotti.

Tra le presenze cult anche ​lo spazio Chocostore dove trovare i prodotti di Costruttori di Dolcezze, marchio leader nel fun chocolate, gadget e oggettistica a tema cioccolato​ tra i quali spunterà la grande Choco Shoe, per chi ama abbinare al piacere del cioccolato il gusto per la moda. ​A completare la varietà di offerta anche i Distretti del Cioccolato con le eccellenze del settore ​provenienti dalle zone d’Italia di principale fama come Torino, Perugia e Modica.​

La Fabbrica-Museo del Cioccolato è aperta tutti i giorni, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19, mentre sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 20, 24 e 31 dicembre dalle 10 alle 16, 25 dicembre dalle 14 alle 20.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*