VALLE UMBRA E SIBILLINI, AL VIA CORSI DI FORMAZIONE DI CONFAGRICOLTURA

Il Cratia di Confagricoltura Umbria organizza corsi di formazione nella Valle Umbra e Sibillini
Il Cratia di Confagricoltura Umbria organizza corsi di formazione nella Valle Umbra e Sibillini
Il Cratia di Confagricoltura Umbria organizza corsi di formazione nella Valle Umbra e Sibillini

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA, – “Corso di base in apicoltura” e “Sommelier degli extravergini”. Sono i primi due percorsi formativi avviati nell’ambito del progetto promosso da Cratia, ente di emanazione di Confagricoltura Umbria, per la creazione di professionalità legate a uno sviluppo equilibrato e sostenibile del territorio della Valle Umbra e Sibillini. Il progetto è stato pensato in risposta alle tematiche espresse nel bando di gara dell’associazione Valle Umbra e Sibillini – Gal, in attuazione del Piano di sviluppo rurale (Psr) 2007-2013 – asse IV. Attività turistiche, commerciali e produttive, risorse naturalistiche e apprendimento, infatti, sono gli ambiti di attuazione dei programmi che si rivolgono, di volta in volta, a operatori di esercizi privati e della pubblica amministazione, studenti e persone con disabilità, con lo scopo di valorizzare, con un modello integrato, il patrimonio dell’Appennino meridionale umbro e di favorire il radicamento sul territorio delle nuove generazioni.

Nello specifico, il corso in apicoltura si svolgerà a Norcia, nel Monastero di sant’Antonio, da lunedì 4 a mercoledì 20 novembre, con lo scopo di fornire, attraverso lezioni teoriche e pratiche e visite in aziende, le conoscenze necessarie per la buona conduzione di un apario. Si rivolge sia a principianti che a coloro che vogliono approfondire le proprie conoscenze in agricoltura. Per acquisire competenze in un ambito specifico dell’agroalimentare, quello olivicolo, è stato invece pensato, in collaborazione con il Comune di Spello, il percorso per “Sommelier degli extravergini” che avrà luogo nella sede del municipio lunedì 11 e martedì 12 novembre e di nuovo il 27 e 28 gennaio 2014. “Il corso – anticipano gli organizzatori – si prefigge l’obiettivo di creare una nuova figura professionale che, come per il vino e l’enogastronomia, sia in grado di predisporre e consigliare più extravergini di eccellenza al cliente”.

I corsi sono gratuiti e aperti a tutti.

 

Carla Adamo

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*