Umbria, direttrice Perugia-Ancona, riaprono cantieri su tratto tra Valfabbrica e Casacastalda

Perugia-Ancona, tratto Valfabbrica-Casacastalda a primavera 2016 sarà completato

Perugia-AnconaPERUGIA – È in corso la ripresa dei lavori sul tratto tra Valfabbrica e Casacastalda della direttrice Perugia-Ancona. È quanto comunica l’Assessorato regionale alle Infrastrutture, sottolineando come si sia giunti a una soluzione positiva per la riapertura imminente dei cantieri, bloccati a causa delle difficoltà finanziarie dell’impresa affidataria Carena, dopo che il Tribunale ha autorizzato l’impresa di costruzioni a beneficiare della procedura di concordato in continuità. In accordo con l’Anas, competente per il tratto in questione della Perugia-Ancona, l’impresa Carena potrà così completare i lavori.

Entro il 30 aprile, ricorda inoltre il rappresentante regionale, dovrebbe risolversi anche il problema dello stallo dei cantieri sul tratto fra Pianello e Valfabbrica, di competenza della società “Quadrilatero”. Si confida che, secondo gli impegni assunti dalla commissaria straordinaria, entro la fine del mese si concluda la procedura di vendita degli asset del contraente generale Dirpa e dell’affidatario Impresa spa, poste in amministrazione controllata, a un’impresa solida e in grado di completare le opere.

In questi mesi, intanto, erano ripresi i lavori del viadotto Ranco che congiunge i due lotti, quello di competenza dell’Anas e della Quadrilatero. L’auspicio del rappresentante regionale è che nei prossimi giorni possano pertanto essere rimossi tutti gli ostacoli che hanno fin qui rallentato i tempi della costruzione dell’infrastruttura, per la quale non è mai venuto meno l’impegno della Regione presso gli organi competenti, fondamentale per i suoi collegamenti e per la ripresa del sistema economico regionale.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*