Umbria Academy: arrivano studenti dalla Cina nelle università

Umbria Academy: arrivano studenti dalla Cina nelle università. L’incremento dell’attrattività, dell’interesse e della competitività del polo universitario umbro per gli studenti provenienti dall’estero, soprattutto per quelli provenienti dalla Cina, è stato al centro della riunione di Umbria Academy, il Tavolo regionale che ha come scopo quello di monitorare costantemente tutte le problematiche relative i servizi agli studenti, la loro integrazione alla vita cittadina e regionale ed il miglioramento dell’offerta didattica e culturale.

All’incontro, che si è svolto ieri a Perugia, convocato dall’assessore regionale all’istruzione ed al diritto dello studio Antonio Bartolini, erano presenti il Rettore dell’Università di Perugia, Franco Moriconi, il Rettore dell’Università degli Stranieri, Giovanni Paciullo, Maurizio Oliviero amministratore unico dell’ADISU, Mario Rampini Presidente Accademia di Belle Arti e l’Assessore alla cultura del comune di Perugia, Teresa Severini.

“Dopo l’ottimo risultato conseguito lo scorso anno, che ha visto una presenza importante degli studenti cinesi nelle nostre università, – ha affermato l’assessore Bartolini – gli Enti e le Istituzioni coinvolte hanno confermato l’interesse nei confronti della Cina e si sono impegnate a partecipare alle manifestazioni fieristiche in programma nei prossimi mesi, al fine di promuovere il nostro territorio, le nostre università e per presentare l’offerta formativa proposta agli studenti”.

Nel corso della riunione l’assessore Bartolini ha poi parlato dello studentato che sorgerà nell’area della Nuova Monteluce a Perugia ed ha annunciato che monitorerà la prosecuzione dei lavori, che dovrebbero terminare entro il primo semestre 2016, data nella quale è prevista la consegna all’ADISU. “Questa importante struttura – ha sottolineato Bartolini – garantirà qualità e consentirà alla città e alle università di avere un ottimo biglietto da visita non solo per le istituzioni estere ma per tutti gli studenti, di ogni nazionalità, che sceglieranno Perugia come sede Universitaria e di Alta Formazione”.

L’assessore ha concluso esprimendo la sua soddisfazione per “l’importante sinergia e la collaborazione che si è instaurata tra le istituzioni coinvolte, fondamentali per la buona riuscita del progetto”.

Umbria Academy

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*