Movimento turismo vino Umbria fa rete per sviluppo enoturismo

progetto che viene realizzato per la prima volta e che parte dall’Umbria

Torna nel fine settimana "Cantine in Centro"
Torna nel fine settimana "Cantine in Centro"

E’ quanto è emerso ieri dall’assemblea di soci, a cui hanno preso parte anche l’Assessore al Turismo, Sviluppo Economico e Agricoltura del Comune di Foligno, Giovanni Patriarchi e il Presidente nazionale del Movimento Carlo Pietrasanta Si è tenuta ieri pomeriggio la consueta assemblea annuale dei soci del Movimento Turismo del Vino dell’Umbria, che per la prima volta si è svolta nella città di Foligno, per ufficializzare la nuova sede dell’associazione, messa a disposizione gratuitamente dal Comune presso i locali dell’oratorio della Nunziatella in Via dell’Annunziata, 18. Una sorta di inaugurazione, visto che dal 1° luglio questi locali, impreziositi da un celebre affresco del Perugino, ospiteranno gli uffici del MTV Italia e del MTV Umbria. La scelta dell’amministrazione folignate, come ha spiegato l’assessore Patriarchi, è dettata dalla volontà di fare della città un centro dell’enogastronomia regionale ma anche nazionale, con partner significativi dl settore come il Movimento Turismo del Vino. All’incontro di ieri ha partecipato anche il Presidente del Movimento, Carlo Pietrasanta. E’ stata la prima volta di un presidente nazionale ospite e relatore in una assemblea regionale dell’associazione in Umbria.

La presenza di Pietrasanta è stata dettata dalla volontà di fare rete e dal forte supporto del nazionale alle iniziative locali. Insieme a MTV Italia, infatti, l’Umbria sarà in prima linea ancora con AIRC, Associazione Italiana per la Ricerca contro il Cancro, dopo il successo della collaborazione, due anni fa a livello regionale in Umbria e quest’anno a livello nazionale, per la raccolta fondi attraverso la vendita del calice ufficiale di Cantine Aperte.

“Una collaborazione –ha spiegato Pietrasanta – che si intende ancora di più rafforzare ed estendere, anche in vista di un rinnovo dell’evento, che dopo 24 anni richiede necessariamente un ripensamento in alcuni dei suoi aspetti di promozione ed organizzazione.” Pietrasanta ha anche presentato la nuova collaborazione con il gruppo Banca Intesa che vede il Movimento Turismo del Vino Italia partner esclusivo per il settore vino di due nuovi portali, uno di e-commerce dedicato alle eccellenze del made in Italy e uno interamente dedicato all’enoturismo lungo lo stivale. L’assemblea è stata anche l’occasione per fare il punto della situazione sugli eventi di promozione e valorizzazione del turismo del vino nella regione.

Dopo il successo dell’ultima edizione di Cantine Aperte, che si conferma uno degli eventi più apprezzati dal pubblico, torna a breve Calici di Stelle, in programma per il prossimo 10 agosto in 15 cantine della regione. Ma soprattutto il 2016 sarà l’anno di Cantine Aperte for Wedding, evento organizzato dal Movimento Turismo del Vino dell’Umbria in collaborazione con Coef Eventi per il prossimo 27 e 28 novembre . Si tratta di un progetto che viene realizzato per la prima volta e che parte dall’Umbria come evento-pilota, per poi essere allargato a livello nazionale. Un appuntamento dedicato a tutti i futuri sposi, wedding planner e operatori del wedding tourism che vogliono conoscere le cantine e gli splendidi panorami dell’Umbria, location uniche per matrimoni da favola.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*