Gli italiani riscoprono l’Italia nel weekend e prediligono l’Umbria

Parigi, Londra, Berlino, Vienna, Amsterdam, Madrid e Lisbona sono mete turistiche accessibili e assiduamente frequentate dai vacanzieri di casa nostra. Ciò nonostante, il 60% degli italiani che dedicano i fine settimana a una mini-vacanza preferisce viaggiare senza varcare i confini nazionali.

La riscoperta dell’Italia da parte di quanti hanno fatto della vacanza breve un antidoto allo stress e un’alternativa alla vacanza “standard” è tra le evidenze più sorprendenti contenute nell’indagine sul turismo breve (quello, per intenderci, che va da 1 a 3 giorni) condotta da Wonderbox, azienda leader a livello europeo negli experiential gift.

I due giorni che rappresentano la durata della trasferta per la maggioranza degli intervistati, infatti, vengono spesi in primo luogo per fare il pieno di arte e cultura (53,66%) visitando le città d’arte, con Roma, Venezia, Firenze e Perugia a farla da padrone, seguite da alcune città umbre come Spoleto, Assisi, Norcia e Terni, che entrano a pieno titolo nella top ten dei luoghi più amati.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*