Strada Pievaiola, strada regionale 220? E’ un casino, diciamolo chiaramente

Pietro Laffranco, Forza Italia, non è una tematica derubricabile al ‘lo faccio poi’.

Strada Pievaiola, strada regionale 220? E' un casino, diciamolo chiaramente

Strada Pievaiola, strada regionale 220? E’ un casino, diciamolo chiaramente PERUGIA – “La giunta regionale se c’è batta un colpo sulla Pievaiola, oppure lasci spazio e manovra a chi ha davvero voglia di lavorare per la Regione. La sicurezza stradale non è un optional, non è una tematica derubricabile al ‘lo faccio poi’. Quando parliamo di sicurezza stradale parliamo della vita delle persone, di incidenti e disagi che con un po’ di impegno potrebbero essere evitati. Evidentemente tutto questo alla Regione Umbria e alla Provincia di Perugia non interessa. A dirlo non siamo noi ma i fatti e soprattutto le condizioni della SR 220 Pievaiola.

Nel luglio del 2013 la Regione si era impegnata a stanziare oltre 10 milioni di euro per l’esecuzione dei lavori di miglioramento/adeguamento della SR 220 Pievaiola, tratto Fontignano Perugia, ma oggi di questi fondi si sa poco e nulla. Quello a cui assistiamo invece, da troppo tempo, è un’inaccettabile scarico di responsabilità tra Istituzioni, accompagnato da inspiegabili  ‘vuoti di potere’.

E mentre chi dovrebbe intervenire gioca a rimpiattino a pagare il prezzo più alto, in termini di sicurezza stradale e disagi alla viabilità, sono sempre i nostri concittadini.”

Lo dichiara in una nota Pietro Laffranco, deputato umbro di Forza Italia

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*