Quadrilatero: abbattuto diaframma Galleria Valico Fossato

Da lunedì 16 maggio chiusura provvisoria della strada statale 77 “della Val di Chienti”

Quadrilatero: abbattuto diaframma Galleria Valico Fossato

Quadrilatero: abbattuto diaframma Galleria Valico Fossato

Proseguono i lavori per il completamento del versante marchigiano della direttrice Perugia-Ancona, nell’ambito del progetto Quadrilatero Marche-Umbria. È stato abbattuto questa mattina l’ultimo diaframma della galleria “Valico di Fossato”, sulla strada statale 76 “della Val d’Esino”, nel tratto Fossato di Vico-Cancelli. La galleria si sviluppa esattamente in corrispondenza del confine regionale ed è lunga 2,86 km che ricadono per il 65% nella regione Marche e per il 35% nella regione Umbria. È tra le più estese della direttrice, seconda solo alla galleria “Gola della Rossa” di 3,76 km, completata a maggio dello scorso anno. Lo scavo è stato realizzato su due fronti: circa 2000 metri dall’imbocco nord verso sud e circa 800 metri dall’imbocco sud verso nord. Il completamento dei lavori sul tratto Fossato di Vico-Cancelli e sul tratto Albacina-Serra San Quirico, per un’estensione complessiva di 22 km, è previsto nei primi mesi del 2018.

Per consentire, inoltre, il completamento dei lavori di costruzione della direttrice Foligno-Civitanova Marche, nell’ambito del progetto Quadrilatero Marche-Umbria, la strada statale 77 “della Val di Chienti” sarà provvisoriamente chiusa in entrambe le direzioni per un tratto di circa 1 km (dal km 1,050 al km 2) in corrispondenza dell’innesto sulla strada statale 3 “Flaminia”, a Foligno, a partire da lunedì prossimo 16 maggio. Il traffico sarà deviato sul vecchio tracciato della SS77, attualmente strada comunale denominata “vocabolo Colpernaco”, con indicazioni sul posto. La chiusura è necessaria, in particolare, per consentire le ultime fasi operative delle lavorazioni necessarie all’adeguamento della carreggiata per l’apertura al traffico della direttrice.

Quadrilatero

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*