Gimo? Nuove linee di mobilità notturna a Perugia dal 7 aprile

E' una attivazione sperimentale soprattutto per gli studenti universitari

Dai primi di aprile a Perugia partirà un servizio sperimentale di mobilità notturna
Dai primi di aprile a Perugia partirà un servizio sperimentale di mobilità notturna

Gimo? Nuove linee di mobilità notturna a Perugia dal 7 aprile
da Andrea Tafini
PERUGIA – Dal 7 aprile 2017 prende il via a Perugia GIMO, la sperimentazione della mobilità notturna con due linee in esercizio le sere di venerdì e sabato (ad eccezione dei giorni 14 e 15 aprile) nella fascia oraria 22.00-2.00. Pensato principalmente per le esigenze degli studenti universitari (GIMO è l’acronimo di Giovani In Mobilità), il servizio si rivolge anche a turisti e perugini che intendono usufruire delle attività culturali e sociali in città senza utilizzare l’auto privata.

Le linee collegano il centro con i principali quartieri di Perugia partendo da p.zza dell’Università con una circolare destra e una circolare sinistra – GIMO 1 e GIMO 2 – che toccano Elce, Santa Lucia, Ferro di Cavallo, San Sisto (Ospedale), Madonna Alta, via della Pallotta, v.le Roma, p.zza Italia e Monteluce. Sono previste 9 corse per ogni linea con partenze ogni 30 minuti. La sperimentazione continuerà fino al 30 giugno 2017.

Gli orari dei servizi sono consultabili presso le fermate e sul sito internet www.fsbusitalia.it.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*