Primi d'Italia

Eventi Perugia, il Minimetrò prolunga l’orario di esercizio

Per Umbria Jazz, le corse saranno posticipate fino alle 1,45 tutti i giorni non solo il fine settimana

Eventi Perugia, il Minimetrò prolunga l’orario di esercizio

PERUGIA – Si comincia già domani con il prolungamento dell’orario del Minimetrò fino alle 23,30 in concomitanza della partita Perugia- Benevento, e si proseguirà poi per tutti i sabati, dal 3 giugno fino al 29 luglio con lo spostamento dell’ultima corsa alle 1,45 del mattino. In occasione poi di eventi come Perugia 1416 (dal 9 all’11 giugno) e di Umbria Jazz (dal 7 al 16 luglio) ulteriori prolungamenti riguarderanno l’ultima corsa di domenica 11 giugno, che sarà a mezzanotte e un quarto, mentre per Umbria Jazz, le corse saranno posticipate fino alle 1,45 tutti i giorni non solo il fine settimana.

“Abbiamo avviato questa sperimentazione –ha detto l’Assessore alla Mobilità del Comune di Perugia, Cristiana Casaioli per rispondere alle esigenze dei cittadini, che più volte ce l’hanno richiesto. E lo abbiamo fatto adesso anche in vista del Pums, al fine di verificare concretamente la fattibilità di un prolungamento dell’orario sempre. Si tratta –ha proseguito l’Assessore- di una sperimentazione ben diversa da quella fatta finora in occasione di eventi particolari, perché adesso la porteremo avanti per un periodo più lungo e in una situazione di “normalità” dell’utilizzo del Minimetrò.

La sperimentazione –ha concluso- non si pone in contrasto con altre iniziative come Gimo, ma piuttosto va ad integrarsi con esso, considerando comunque che Gimo terminerà a fine giugno, proprio con la volontà di valutare tutte le possibilità in vista del Pums.”

Il prolungamento notturno dell’orario di esercizio del Minimetrò, anche a supporto di una maggiore fruibilità del centro storico, è sicuramente un tema attuale che presenta comunque delle complessità tecniche ed organizzative -proprie delle caratteristiche dell’impianto- nonché di sostenibilità economica legate della captazione dell’utenza durante i prolungamenti stessi.

“In tale contesto –ha ricordato Luca Patiti- la Società Minimetrò ha effettuato  negli anni numerosi prolungamenti (nel corso del 2016 sono stati pari a 88,83 ore) collegati ai principali eventi (Umbria Jazz, Eurochocolate, Fiera dei Morti) ed anche ad altre iniziative (partite Perugia Calcio in “notturna”,…..). L’attuale sperimentazione dei mesi di giugno e luglio 2017 riguarderà complessivamente circa 32 ore di esercizio, che portano le ore annue di prolungamento a 110 totali, ovvero il più 2,25% rispetto al contratto di servizio.”

“La società Minimetrò –ha spiegato ancora Valentina Treppiedi di Minimetrò Spa- fa uno sforzo importante e per questo daremo avvio ad una intensa campagna di comunicazione per promuovere l’utilizzo del Minimetrò in questi nuovi orari, per i quali non sono previste agevolazioni tariffarie, se non la normale gratuità del biglietto per i bambini fino ai 6 anni.”

“Il comune –ha quindi precisato l’ing. Naldini- ha impegnato complessivamente 27mila euro più iva per coprire queste 110 ore di prolungamento. Con questi due mesi di sperimentazione potremo valutare in maniera congrua se ci sono le condizioni per un equilibrio complessivo del servizio.”

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*