Bilancio Minimetrò, la società risponde alle dichiarazioni di Carla Spagnoli

Il corrispettivo di cui sopra è interamente riconducibile al rapporto concessorio corrente tra Minimetrò S.p.A. e Comune di Perugia

Bilancio Minimetrò, la società risponde alle dichiarazioni di Carla Spagnoli
Minimetrò

Bilancio Minimetrò, la società risponde alle dichiarazioni di Carla Spagnoli

 La Società Minimetrò S.p.A., in merito all’articolo “Minimetrò bilanci in attivo grazie ai soldi pubblici” del 15 maggio 2017 e relativo ad alcune esternazioni sul bilancio 2016 della Società da parte della rappresentante del “Movimento per Perugia”, precisa definitivamente quanto segue:

– Minimetrò S.p.A., come tutte le società che erogano un servizio pubblico di trasporto percepisce, da parte dell’Ente Concedente (che tra l’altro fissa le tariffe) per il servizio reso alla collettività e per l’infrastruttura realizzata, un corrispettivo annuo che, nel caso specifico, ammonta ad Euro 7.900.000 oltre iva;

– Tale situazione, come noto, riguarda tutte le società che erogano un servizio pubblico con la differenza che Minimetrò S.p.A., a testimonianza della qualità della propria gestione, chiude i propri bilanci con utili che, dal primo anno della gestione ad oggi, ammontano complessivamente a circa Euro 2,5 Milioni situazione sicuramente ottimale, soprattutto se riferita a quella della gran parte delle Società di trasporto pubblico locale che, nonostante il corrispettivo pubblico, generano, in molti casi, perdite.

Infine la Società precisa che il corrispettivo di cui sopra è interamente riconducibile al rapporto concessorio corrente tra Minimetrò S.p.A. e Comune di Perugia e che, pertanto, esclude qualsiasi rapporto diretto della Società con la Regione dell’Umbria, eventualmente obbligata nei soli confronti del Comune di Perugia.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*