Alta velocità in Umbria, subito il Freccia Rossa, dice Mignini FdI-An

L’UMBRIA NON PUO’ ESSERE COSì PENALIZZATA PER ESSERE RAGGIUNTA

Alta velocità, Galgano (CI): l'Umbria vuole il Freccia, si velocizzino trattative
Galgano (CI): ora si velocizzino le trattative

Alta velocità in Umbria, subito il Freccia Rossa, dice Mignini FdI-An  PERUGIA – “E’ impensabile che nel 2017 l’Umbria, Cuore Verde d’Italia e Perugia, gioiello di bellezze naturali, arte, cultura e turismo, siano territori raggiungibili solo da infrastrutture viarie e ferroviarie oramai obsolete e anacronistiche. Bene quindi la proposta di Fratelli d’Italia in Regione per consentire di avere il Freccia Rossa a costo praticamente zero.”

Il capogruppo di Fratelli d’Italia-AN Stefano Mignini punta l’attenzione sull’urgenza e la necessità di realizzare “soprattutto ora, che i nostri territori soffrono pesantemente degli effetti negativi dovuti al post sisma, un sistema ferroviario moderno ed efficiente e non acconsentire più ad ulteriori rinvii.”

Anche l’intero Consiglio Comunale di Perugia ed il Sindaco Romizi in primis si sono mobilitati per chiedere alla Regione, a Trenitalia ed al Ministero dei Trasporti di far uscire definitivamente l’Umbria dallo stallo e dall’isolamento che per decenni hanno penalizzato il nostro turismo e la nostra economia, sposando in pieno la proposta del Freccia-Tacito, ipotesi che consentirebbe, ad esempio, un collegamento Perugia-Milano in sole 3 ore, dimezzando gli attuali tempi di percorrenza e utilizzando gli attuali binari.”

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*