Allarme soppressione Intercity, interrogazione dell’on. Giulietti

treno-intercity1ROMA – (UJ.com3.0)Dopo l’interpellanza urgente del luglio scorso, l’on. Giampiero Giulietti è tornato a sollecitare il Governo per scongiurare la soppressione dei treni Intercity in Umbria.

“Già ad ottobre si era ventilata l’ipotesi della riduzione di alcune coppie di Intercity che interessano l’Umbria, – ha affermato il deputato del Pd  – ora si apprende dalla stampa che Trenitalia Spa avrebbe confermato la soppressione, a partire dal prossimo mese di giugno, di cinque coppie di servizi ferroviari Intercity (oltre a quelli già soppressi dal 1° marzo) che attualmente servono le stazioni ferroviarie umbre di Orvieto e Chiusi e che vengono sistematicamente utilizzate dai cittadini umbri per i loro spostamenti casa-studio-lavoro verso Roma e Firenze.

Tali soppressioni troverebbero giustificazione nel mancato raggiungimento dell’equilibrio economico tra costi e ricavi delle tratte, in quanto non ricomprese nel Contratto di Servizio con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Se tale ipotesi dovesse realmente verificarsi però – ha continuato l’on. Giulietti- l’Umbria verrebbe ancor più penalizzata; la soppressione degli Intercity è inaccettabile e inaccoglibile, ed è opportuno e doveroso che il Ministero competente e Trenitalia pongano più attenzione e sensibilità verso tali problematiche e che i servizi Intercity vengano non solo mantenuti, ma anche potenziati in virtù del diritto dei cittadini alla mobilità”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*