Primi d'Italia

TERNI, CLUSTER NAUTICO UMBRIA PARTECIPA AL SEATEC DI CARRARA

Barcone Rototraslante
Barcone Rototraslante
Barcone Rototraslante

(umbriajournal.com) TERNI – Il Cluster Nautico dell’Umbria parteciperà nei prossimi giorni al Seatec 2014 di Carrara, una delle principali rassegne internazionali di tecnologie, subfornitura e design per imbarcazioni, yacht e navi ed è giunta quest’anno alla 12ma edizione. Il Seatec, inoltre, è l’unica rassegna in Italia dedicata esclusivamente alle aziende che si rivolgono alla fornitura della cantieristica navale e da diporto.

Gli espositori sono le aziende che si occupano di componentistica, meccanica, motori e sistemi di propulsione, elettronica e domotica, materie prime, lavorazioni c/terzi, progettazione e design, attrezzature per la vela, servizi.

Il Cluster Nautico, nato per mettere in rete imprese umbre – attualmente 12 – che operano nel settore della nautica da diporto con specifico riferimento al segmento dei maxi yacht, ha inoltre recentemente rinnovato gli organismi direttivi.

Il nuovo presidente sarà Giovanni Canalicchio (F.lli Canalicchio di Terni) e il Consiglio direttivo è composto da: Elisa Volpi (Sifar Placcati srl di Città di Castello) che sarà Vice Presidente, Giampaolo Cicioni (Officina Meccanica Cicioni Giampaolo sas di Marsciano), Cristian Stefanini (Il Satellite di Terni) e Paolo Garofoli (Garofoli spa di Terni). Le altre aziende che fanno parte del Cluster sono: C.E.L.I. spa di Stroncone, E-TECH spa di Amelia, PAOLINI spa di Narni, MECCANICA MARIANI srl di San Venanzo, ROCCO MARMI srl di Terni, STILE PAVIMENTI LEGNO spa di Città di Castello e A&I srl di Narni.

Il Cluster Nautico dell’Umbria dal 5 febbraio sarà quindi al Seatec 2014 con un grande ed elegante stand di circa 100 metri quadrati all’interno del quale troverà spazio anche una prestigiosa porzione di scafo alla realizzazione della quale hanno contribuito diverse aziende del Cluster. “Si tratta di un primo passo nella strutturazione della rete – ha spiegato il presidente Canalicchio – anche dal punto di vista produttivo, tecnologico e commerciale, che segue i successi ottenuto nei primi anni di attività grazie all’azione promozionale congiunta”.

Nell’ambito del Seatec si svolgerà la sesta edizione del Compotec, una delle più importanti rassegne internazionali su compositi, tecnologie e materiali avanzati. Il Compotec, in effetti, è la prima fiera in Italia completamente dedicata all’industria dei materiali compositi e ha l’obiettivo di riunire produttori, distributori, industrie, università, istituti di ricerca enti e associazioni del settore.

Questa rassegna si rivolge a tutti i settori industriali in cui si utilizzano i materiali compositi dalla nautica al settore aerospaziale, aeronautico, militare, automobilistico, passando per il settore medicale e il design. Al Compotec sarà presente anche l’Università di Perugia con il gruppo di ricerca in Scienza e Tecnologia de Materiali di Ingegneria.

Il Polo Pumas (polo d’innovazione per i materiali speciali), in collaborazione con l’Università organizza nell’ambito della rassegna di Carrara un workshop sul tema “Il Polo d’Innovazione Pumas strumento per la ricerca, sviluppo e innovazione sui materiali, dall’Umbria in prospettiva europea” che si svolgerà giovedì 6 febbraio 2014 alle ore 17.

Il programma del workshop prevede la presentazione del Pumas; la presentazione del caso studio “Basalt Hair” – in collaborazione con il Polo Magona; l’illustrazione delle attività di collaborazione del Pumas con le iniziative del progetto Interamna ed il progetto ECNP-GROWTH.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*