Sir Safety Block Devils a testa alta al PapaPanini di Modena

Non riesce il colpo grosso alla Sir Safety Conad Perugia! I Block Devils del presidente Sirci giocano un bel match al PalaPanini

Sir Safety Block Devils a testa alta al PapaPanini di Modena

Sir Safety Block Devils a testa alta al PapaPanini di Modena

PERUGIA – Non riesce il colpo grosso alla Sir Safety Conad Perugia! I Block Devils del presidente Sirci giocano un bel match al PalaPanini di Modena di fronte alla capolista della SuperLega, cedendo solo in quattro combattutissimi set e dopo due ore di grande pallavolo. Castellani ha dovuto rinunciare a “Panzer” Fromm, vittima di un problema fisico, ed ha spedito in campo dal primo pallone l’americano Aaron Russell. E “Spider”, 17 punti finali nel suo tabellino, si è reso protagonista di una prestazione molto positiva sia in attacco sia tenendo botta in seconda linea. Dopo un primo parziale condotto dai padroni di casa anche in virtù di un servizio estremamente incisivo (4 ace), l’incontro è vissuto nel più totale equilibrio con le due formazioni a dare spettacolo in campo con il muro dei Block Devils (13 punti alla fine nel fondamentale) a ribattere colpo su colpo alle bordate offensive dei frombolieri della Dhl. A decidere in ogni set sono stati singoli episodi che ovviamente fanno parte di questo sport e che stasera non sono stati favorevoli a Perugia.

Ma da Modena arrivano anche buone notizie per Castellani. In primis un atteggiamento sicuramente positivo su uno dei campi più difficili del campionato. E poi una prova di spessore in diversi fondamentali, con l’attacco, in particolare nel terzo e quarto set, oltre il 50% di positività. Dove certamente si può crescere è al servizio dove troppi sono stati gli errori diretti. Ed in questa serata del PalaPanini non si può non sottolineare la “marea bianconera” dei Sirmaniaci! Almeno quattrocento i supporters giunti da Perugia e protagonisti assoluti sugli spalti per correttezza e passione. Un vero e proprio valore aggiunto per la società del presidente Sirci.

Smaltita l’amarezza della sconfitta, è subito tempo di voltare pagina per i Block Devils! Martedì sera infatti è di nuovo SuperLega con il turno dell’8 dicembre, penultima di andata, in casa contro Piacenza. Con i risultati odierni la Sir è scivolata al quinto posto in classifica, ma le ultime due giornate, con alcuni scontri diretti da giocare, potrebbero cambiare nuovamente le varie posizioni in vetta. A patto ovviamente di tornare prontamente al successo.

LA CRONACA

Castellani deve rinunciare a Fromm, vittima di un problema fisico, e schiera Russell in diagonale con Kaliberda. Formazione tipo per Modena. Parte bene a muro la Sir con due muri di Buti e Birarelli (1-2). Contrattacco a segno per Kaliberda (4-5). Vantaggio Modena dopo l’errore in attacco proprio del martello tedesco (6-5). +2 Dhl dopo l’ace di Petric, con l’ausilio del nastro (9-7). Fuori Atanasijevic da seconda linea e timeout Castellani (10-7). Torna in parità il parziale dopo due errori di Ngapeth (10-10). Mette il naso avanti Perugia con la pipe di Russell e stavolta è Lorenzetti a fermare il gioco (10-11). Grande punto di Kaliberda! Al timeout tecnico è 11-12 Sir. Controsorpasso Dhl con l’ace di Bruno ed il contrattacco di Lucas (14-12). +3 Modena dopo la pipe di Ngapeth di seconda intenzione (16-13).

Timeout Castellani. La battuta dei padroni di casa fa male alla ricezione dei Block Devils e l’ace di Lucas fissa il 18-14. Scappa Modena con Vettori a segno dalla seconda linea (22-16). Provano a rientrare i bianconeri con due di Kaliberda (22-18), ma ancora un ace, stavolta di Piano, porta i gialloblu al set point (24-18). È Lucas a mandare le squadre al cambio di campo (25-19). Si riparte con Modena avanti con il punto di Vettori (4-3). Muro di Birarelli (5-5). Break dei padroni di casa con il muro di Ngapeth ed il contrattacco di Vettori (8-5). Fuori Ngapeth da posto quattro e successivo maniout di Atanasijevic (8-8). Due di Ngapeth (10-8). I Block Devils tornano in parità con l’invasione di Lucas (11-11). Vantaggio Sir dopo gli attacchi out di Petric e Vettori (13-15). Tutto di nuovo in equilibrio dopo l’errore di Atanasijevic (16-16). Vantaggio Dhl con il muro di Bruninho (18-17). Resta agganciata Perugia con Russell (21-21). Avanti Modena con Petric (23-22). Due set point per i padroni di casa grazie a Vettori (24-22). Fuori Petric dai nove metri (24-23). Muro di Atanasijevic su Ngapeth (24-24). Si va ai vantaggi. Ancora muro Atanasijevic su Ngapeth (24-25). Set point Sir. Impatta Vettori (25-25). Il nastro è amico di Modena sul servizio del neo entrato Bossi (26-25). Fuori Kaliberda (27-25). È di Modena il primo break del terzo parziale con Lucas (3-1). A segno Bruninho (5-2). Ace di Russell (5-4). Nuovo allungo Dhl con Piano (7-4). Due di Kaliberda (7-6). Muro di Russell su Vettori (9-9). Ottimo l’americano in questa fase del match (11-12). Ace di Lucas, contrattacco di Petric e nuovo vantaggio Modena (14-12). Russell e poi muro di Birarelli (14-14).

Invasione del muro perugino (16-14). Muri per De Cecco e Buti (16-16). In rete Atanasijevic (18-16). Muro di Russell (20-20). Ancora “Spider” con il maniout (21-22). Sempre Russell (21-23). Out Atanasijevic dai nove metri (22-23). Fuori Petric, due set point per Perugia (22-24). Bossi a segno in primo tempo (23-24). Chiude Atanasijevic (23-25). Parte bene la Sir con Russell sugli scudi (0-3). Accorcia Modena con Vettori (3-4). A bersaglio Atanasijevic (5-7). Fuori Buti (7-7). Vantaggio Modena con l’errore di Kaliberda (10-9). Impatta Atanasijevic (10-10). Colpo vincente di Birarelli sotto rete (11-12). Atanasijevic sulla riga (13-14). Muro di Birarelli (15-17). Muro di Lucas (17-17). Fuori Russell (18-17). Ace di Atanasijevic e contrattacco di Russell (18-20). Pipe di Ngapeth (20-20). Atanasijevic a segno (20-21). Vettori anche (21-21). Vantaggio Modena con Ngapeth (23-22). Buti in primo tempo (23-23). Ngapeth (24-23). Fuori Kaliberda, vince Modena (25-23). VIDEO CHECK 2° SET: 24-23 (muro Perugia) Video Check richiesto da: Modena per verifica invasione Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Perugia (24-24) 2° SET: 26-25 (attacco Kaliberda) Video Check richiesto da: Perugia per verifica in out Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Modena (27-25) 3° SET: 2-1 (attacco Lucas) Video Check richiesto da: Perugia per verifica in out Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Modena (3-1) 3° SET: 15-14 (muro Perugia) Video Check richiesto da: Perugia per verifica invasione Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Modena (16-14) 4° SET: 14-15 (attacco Ngapeth) Video Check richiesto da: Perugia per verifica invasione Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Modena (15-15) 4° SET: 18-18 (battuta Atanasijevic) Video Check richiesto da: Perugia per verifica in out Decisione arbitrale invertita, punto assegnato a Perugia (18-19) IL TABELLINO DHL MODENA-SIR SAFETY CONAD PERUGIA 3-1 Parziali: 25-19, 27-25, 23-25, 25-23 Durata Parziali: 26, 33, 32, 31. Tot.: 2h 02’ DHL MODENA: Bruninho 4, Vettori 17, Piano 6, Lucas 12, Ngapeth 12, Petric 12, Rossini (libero), Nikic, Bossi 2. N.E.: Donadio (libero), Soli, Casadei, Sartoretti, Sighinolfi. All.: Lorenzetti, vice all. Tubertini. SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 2, Atanasijevic 18, Birarelli 7, Buti 8, Russell 17, Kaliberda 13, Giovi (libero), Fanuli, Tzioumakas, Holt. N.E.: Dimitrov, Elia, Franceschini. All. Castellani, vice all. Fontana. Arbitri: Fabrizio Pasquali – Alessandro Tanasi LE CIFRE – MODENA: 11 b.s., 6 ace, 51% ric. pos., 32% ric. prf., 42% att., 7 muri. PERUGIA: 21 b.s., 2 ace, 38% ric. pos., 16% ric. prf., 43% att., 13 m

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*