AIDAS, LIQUIDAZIONE COATTA PER LA COOP, STOP ALLO SCIOPERO DELLA FAME

AIDASLa questione Aidas arriva sul tavolo del Governo che convoca le parti al ministero delle Attività produttive e dispone la liquidazione coatta della cooperativa. Un passo che fa interrompere lo sciopero della fame alle tre socie e al segretario Uil, Gino Venturi, che da 26 giorni rifiutano il cibo.

“Lo spostamento del confronto a livello nazionale – dice il sindacato- rappresenta quella garanzia di trasparenza richiesta. Nello stesso tempo, al fine del pagamento degli arretrati, la liquidazione coatta della cooperativa. Aidas decisa dal Ministero apre uno scenario nuovo che non individua più il commissario Volpini come interlocutore”.

Nel corso dell’incontro a Roma la Uil lo sosterrà l’importanza di assicurare la continuità dell’attività aziendale per non far perdere il suo valore e quindi permettere la vendita ad un prezzo più elevato in modo di soddisfare meglio i lavoratori rispetto alle mensilità arretrate e nello stesso tempo assicurare il lavoro futuro anche in funzione del diritto di prelazione degli attuali lavoratori Aidas.

“Essendo finalmente riusciti a spostare il confronto a livello nazionale ove l’impegno della UIL FPL, pur in un nuovo scenario, rimane quello della tutela dei lavoratori – dice il sindacato – cessano, dopo 26 giorni, le ragioni dello sciopero della fame che è pienamente riuscito nel suo intento di tenere accesi i riflettori su una vicenda che, come si vedrà, coinvolge l’intera città”.

La Uil Fpl, Serenella Arca, Rita Satolli, Petya Geogieva Dimova, Gino Venturi e i lavoratori Aidas ringraziano per il sostegno ricevuto.

“In particolare  – dichiara Gino Venturi Uil Fpl Terni – ringrazio la Uil nazionale con il segretario generale aggiunto Carmelo Barbagallo,  il segretario nazionale  Antonio Foccillo, la Uil Fpl nazionale con il segretario generale Giovanni Torluccio e quella regionale Marco Cotone, l’onorevole Giorgio Benvenuto di cui abbiamo sentito forte il sostegno e il cui impegno a favore delle lavoratrici Aidas è stato decisamente efficace”.

La Uil organizzerà per i prossimi giorni una conferenza stampa presso la Uil di Terni in via Pacinotti 34 per fare il punto della situazione in virtù del nuovo scenario determinatosi.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*