‘Processi innovativi e fertilità nei ruminanti’, arrivano i risultati

Progetto Pifemaru in partenariato con il Centro tori Chiacchierini di Perugia – Convegno dimostrativo nella sede del Centro a Civitella d’Arna, martedì 20 ottobre, alle 15

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – Processi innovativi e fertilità maschile nei ruminanti, acronimo Pifemaru. È questo il nome del progetto i cui risultati verranno presentati martedì 20 ottobre, alle 15, al Centro tori Chiacchierini di Perugia, con sede a Civitella d’Arna, in strada del Richiavo 21/a. Un’iniziativa realizzata, in partenariato, da Centro tori Chiacchierini,  Dipartimento di medicina veterinaria e produzioni animali (Dmvpa) dell’Università degli Studi di Napoli ‘Federico II’, Gruppo cooperative agricole di Trevi e 3A-Parco tecnologico agroalimentare dell’Umbria, finanziato con la Misura 124 del Psr Umbria 2007-2013.

Il programma e gli interventi. Dopo i saluti di Anna Chiacchierini, titolare del Centro tori Chiacchierini, e Fernanda Cecchini, assessore alle politiche agricole, agroalimentari e forestali della Regione Umbria, è prevista un’attività dimostrativa e una visita al Centro. A illustrare i risultati finali di Pifemaru saranno i professori Giuseppe Campanile e Bianca Gasparrini del Dmvpa mentre a spiegare l’importanza del progetto sarà, invece, Luciano Chianella, presidente del Gruppo cooperative agricole di Trevi. Interverranno poi Francesco Panella, Emiliano Lasagna e Francesca Sarti, professori del Dsa3 dell’Università degli studi di Perugia, Lakamy Sylla, docente del dipartimento di Medicina veterinaria dell’ateneo perugino, Giovanni Filippini, direttore tecnico dell’Istituto zooprofilattico dell’Umbria e delle Marche, Sergio Scorcelletti, dirigente veterinario del Servizio sanità animale dell’Ausl Umbria 1, e Sandro Bianchini, presidente dell’Ordine veterinari della provincia di Perugia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*