Presidente Marini interviene a incontro impresa 4.0 Regione vicina alle imprese umbre

Occasione per la firma della costituzione dell’Umbria Digital Innovation Hub

Presidente Marini interviene a incontro impresa 4.0 Regione vicina alle imprese umbre

Presidente Marini interviene a incontro impresa 4.0 Regione vicina alle imprese umbre  TERNI – “L’incontro di oggi, anche alla luce della costituzione dell’Umbria Digital Innovation Hub, rappresenta un’occasione per riflettere come il sistema delle medie e piccole imprese umbre possa cogliere al meglio tutte le opportunità previste dal Piano nazionale 4.0, investendo sia sulla formazione di nuove competenze, sia sulla riqualificazione dei lavoratori che hanno subito e subiranno il grande cambiamento”: lo ha affermato stamani a Perugia, la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini in occasione del workshop “Impresa 4.0 tutto quello che c’è da sapere per affrontare con successo la quarta rivoluzione industriale”, promosso da Confindustria Umbria in collaborazione con Confindustria Digitale e Federmeccanica e realizzato all’interno del road show nazionale promosso da Confindustria con l’obiettivo di sostenere le pmi ad avviare percorsi di crescita attraverso la trasformazione digitale, cogliendo le opportunità e gli incentivi offerti dal piano Industria 4.0.

Il convegno è stato anche l’occasione per la firma della costituzione dell’Umbria Digital Innovation Hub, una struttura che accompagnerà i processi di ammodernamento industriale, espressamente prevista dal Piano del governo Industria 4.0 e che vede il coinvolgimento, a fianco di Confindustria Umbria, dell’Università degli Studi di Perugia, di Confindustria Digitale, del Cluster nazionale Fabrica intelligente e dell’Istituto Italiano di tecnologia di Genova.

“La Regione – ha detto la presidente Marini – sostiene la costituzione dell’Umbria Digital Innovation Hub, che vuole supportate le imprese umbre in questo processo di innovazione.

Il nostro supporto più che sulla sua operatività, sarà indirizzato sulla programmazione e sull’allocazione delle risorse”. “Le imprese umbre, molte delle quali hanno dimostrato di essere resilienti in questi anni di crisi, dovranno affrontare la sfida di un mondo che sta cambiando. Il Piano nazionale Industria 4.0 in questo contesto, rappresenta una grande opportunità per la crescita. L’attenzione riservata alle zone colpite dal sisma inoltre, testimonia che nella programmazione delle azioni non ci saranno territori marginali, ma il contrario”

. La presidente ha concluso evidenziando che “il Piano 4.0 è decisamente innovativo, perché offre alle imprese l’opportunità di scegliere gli ambiti in cui fare innovazione. A tal fine saranno fondamentali gli investimenti per la formazione, con un ruolo centrale dell’Università e degli ITS”.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*