Una pizza “buona” veramente con il progetto Pizza&ANT a Perugia

Il Logo della Fondazione ANT
Il Logo della Fondazione ANT
Il Logo della Fondazione ANT

Sono 11 (Mediterranea, Il Vicolo, Ferrari, Caffè di Perugia, Merlin, Pizzeria Marchigiana, Da Peppone, Pizza e Musica, Capri, Pompei e Menchetti) le pizzerie di Perugia che hanno aderito con entusiasmo a Pizza&ANT, manifestazione promossa per giovedì 26 maggio in città dalla Fondazione ANT in Umbria, con il patrocinio della Regione Umbria e del Comune di Perugia, per sostenere i progetti di assistenza domiciliare e prevenzione oncologica di ANT in Umbria. Un modo semplice e diretto per diffondere i progetti della Fondazione, sensibilizzare la comunità sui temi trattati e promuovere le pizzerie locali aderenti nei canali dalla solidarietà della Fondazione ANT. Nei primi mesi del 2016, la Fondazione ANT ha avviato anche in Umbria la propria attività medica di assistenza specialistica gratuita a casa dei malati di tumore. Lo staff è riuscito ad applicare il proprio efficace modello di assistenza domiciliare in diverse aree della regione, tra le quali quelle di Perugia, Bastia Umbra, Assisi, Corciano, Deruta, Torgiano e Foligno. Un modello costruito per cercare di fare il meglio per ciascuna persona, andando incontro ai bisogni e alle necessità dei malati. Parallelamente all’avvio del servizio di assistenza, proseguono i progetti gratuiti di prevenzione oncologica che Fondazione ANT porta avanti in Umbria come nelle altre regioni italiane. Inoltre, dall’ottobre 2011 sono state erogate dagli specialisti ANT in regione oltre 3.000 visite dermatologiche gratuite nell’ambito del Progetto Melanoma, per la diagnosi precoce dei tumori della pelle, e dal 2015 è stato attivato a Perugia il Progetto Nutrizione, che prevede consulenze nutrizionali gratuite aperte a tutti e incontri di educazione alimentare nelle scuole.

Per info: Vincenza Morgillo 3427662550

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*