PERUGIA, SMACCHI SI PRONUNCIA SULLA MANOVRA DI BILANCIO 2014

Andrea Smacchi
Andrea Smacchi
Andrea Smacchi

“Ho letto molto attentamente le cifre apparse sulla stampa dalle quali ho appreso i contenuti delle disposizioni collegate alla manovra di bilancio 2014 in materia di entrate e di spese. Se tali indiscrezioni fossero confermate, per i cittadini e le imprese dell’Umbria sarebbero in arrivo provvedimenti molto significativi sul versante degli investimenti e dell’alleggerimento della pressione fiscale”. Così il consigliere regionale del Partito democratico Andrea Smacchi sulle anticipazioni alla manovra finanziaria regionale 2014 pubblicate stamani su un quotidiano locale. Secondo Smacchi si sta cercando di massimizzare il rapporto spesa/efficienza con misure che vanno dal taglio dell’Irap del 50 per cento per le cooperative di tipo A, all’eliminazione dell’accisa sulla benzina pari a 2,5 centesimi fino all’allungamento di quattro anni dei tempi per il raggiungimento da parte dei Comuni della percentuale di raccolta differenziata. In totale le risorse impiegate sarebbero pari a 2.253 milioni di euro, una cifra considerevole che se confermata nel documento collegato al bilancio, consentirebbe di dare risposte concrete ai settori vitali dell’economia e del sociale nella nostra regione. Se le indiscrezioni verranno confermate, – conclude – il 2014 potrebbe rappresentare l’anno della ripartenza per la nostra comunità regionale.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*