Nuovo anno scolastico, amministrazione visita scuole

Nuovo anno scolastico, amministrazione visita scuole
Nuovo anno scolastico, amministrazione visita scuole

Nuovo anno scolastico, amministrazione visita scuole
Questa mattina è suonata la campanella per tutti gli alunni della scuole perugine, pronti ad affrontare un nuovo anno scolastico, fino al prossimo 8 giugno 2016. L’amministrazione comunale ha voluto essere, ancora una volta, presente nelle scuole per augurare di persona ai ragazzi un buon lavoro.

Il Sindaco Andrea Romizi si è recato a Fontignano, dove, accompagnato dal Prof. Giovanni Pucciarini, Vice preside dell’Istituto comprensivo 6 e Marcello Fratini in rappresentanza della Pro Loco Pietro Vannucci di Fontignano, ha incontrato gli alunni della scuola media Mario Grecchi, presso la tomba del Perugino, luogo importante non solo per Fontignano ma per l’intera città e per la storia del territorio.

“Siamo qui perché vogliamo ripartire dalla nostra storia –ha detto il Sindaco ai ragazzi- guardiamo al futuro con la piena consapevolezza di chi ci ha tramandato il passato. Vogliamo anche riallacciare i rapporti con tutte le frazioni. Se, in passato si è persa questa identità, non dobbiamo dimenticare che Perugia è’ una città con un territorio molto esteso, fatto di tante piccole realtà come questa, ma una solo identità che dobbiamo recuperare.

Oggi –ha proseguito il Sindaco, rivolto ancora agli alunni- comincia un nuovo anno con importanti aspettative e preoccupazioni, vi chiedo di giocare perché questa è l’età della spensieratezza ma vi chiedo anche di fondare il vostro futuro su basi solide: il tempo dedicato allo studio vi servirà in seguito per affrontare le difficoltà dei nostri tempi con più consapevolezza. Osate di più.” Prima di recarsi alla scuola dell’infanzia della frazione perugina, quindi a Mugnano, il Sindaco Romizi ha salutato i ragazzi dicendo loro “Vi porto l’abbraccio della città “.

Anche il Presidente del Consiglio comunale Leonardo Varasano, come parte dei consiglieri, si è recato in diverse scuole, per fare gli auguri del Consiglio Comunale e dell’Amministrazione. “Abbiate il coraggio dell’immaginazione –ha detto Varasano- sognate e non abbiate paura del futuro.” A tutti ha, quindi, rivolto l’invito a spegnere la tv e mettere da parte i videogiochi per fare spazio ai libri e alla lettura. “Leggere –sono le parole del Presidente del Consiglio- è la base per stimolare la fantasia e la creatività, ma anche per imparare ad essere, in futuro, donne e uomini migliori e consapevoli”.

Alla scuola elementare di Santa Lucia, Varasano ha anche consegnato alcuni libri per la biblioteca scolastica, come già fatto anche l’anno scorso: una promessa mantenuta, fatta alle insegnanti della scuola.

Anche l’Assessore ai Servizi Educativi Diego Dramane Wagué si è recato in visita ad alcune scuole, da Ferro di cavallo a Madonna Alta fino a San Martino in campo e San Martino in colle. La visita di auguri per l’inizio dell’anno scolastico è stata, per l’assessore, anche l’occasione per un sopralluogo in scuole dove, durante l’estate, sono stati fatti dei lavori si sistemazione.

“Voi ragazzi –ha detto l’Assessore Wagué agli alunni- siete i costruttori del futuro, per cui il mio augurio è che, attraverso la scuola, possiate diventare i migliori ambasciatori di Perugia”. L’assessore si è quindi intrattenuto con i dirigenti e gli insegnanti, raccogliendone la soddisfazione per i lavori effettuati, ma anche le diverse esigenze per questo nuovo anno scolastico.

“Raccoglierò –ha promesso l’Assessore- anche i suggerimenti che arriveranno dal Sindaco, dal Presidente del Consiglio Comunale, dagli altri assessori e dai consiglieri che in occasione di questo primo giorno di scuola hanno risposto all’appello e si sono recati personalmente in visita sul territorio e ai quali va il mio sentito ringraziamento per questo, in modo da poter dare risposte concrete alle scuole.

Già adesso, per esempio, i tecnici del Comune –ha annunciato- sono al lavoro per rimuovere quanto prima le barriere che ostacolano l’accesso ai bambini diversamente abili nella scuola Pestalozzi di Madonna Alta e alla Borgo XX Giugno.”

Nuovo anno scolastico

[AFG_gallery id=’12’]

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*