NASCE L’ENTE VIVAISTICO REGIONALE, IL PLAUSO DI SMACCHI

smacchi“Con la nascita dell’ente vivaistico regionale, prosegue l’azione riformatrice della regione e nasce una nuova realtà che sarà in grado di valorizzare al meglio le grandi potenzialità di cui dispongono le due sedi di Spello e Gubbio”. Lo afferma il consigliere del Partito democratico Andrea Smacchi, che, “nel dare il benvenuto al nuovo presidente Sandro Vitali, ringrazia gli amministratori uscenti di ‘Umbra Flor’ per la grande passione e professionalità che hanno messo a disposizione del territorio regionale, consentendo di raggiungere risultati di rilievo anche in tempi difficili come quelli che stiamo attraversando”.

Secondo Smacchi “con l’avvio del nuovo ente vivaistico ci sono tutte le possibilità di programmare le attività per il futuro, potendo contare su due punti fermi, le attuali sedi di Spello e Gubbio, che hanno caratteristiche e specificità diverse e proprio per questo complementari. L’Umbria, cuore verde d’Italia, potrà continuare a puntare su una struttura efficiente ed all’avanguardia anche nel settore vivaistico, avendo a disposizione immobili e terreni che andranno valorizzati e messi a leva per creare nuove opportunità di sviluppo. Un’opportunità – conclude – che va colta senza alcun indugio, passando da un‘ottica di pura e semplice razionalizzazione dei costi, ad una programmazione virtuosa in grado di essere attrattiva anche fuori dai confini regionali”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*