Mostra nazionale del cavallo al via a Città di Castello

Lo svolgimento del programma ha subito alcune modifiche, ma è stato regolare Molto apprezzati i nuovi allestimenti e le novità proposte dalla manifestazione Domani alla Mostra la cavallina Via Lattea in un programma ricco di attrazioni La 48^ Mostra Nazionale del Cavallo di Città di Castello ha aperto ufficialmente i battenti oggi alla Fattoria Automa Tabacchi di Cerbara con la pioggia che, purtroppo, è stata da subito protagonista della mattinata. Le avverse condizioni meteorologiche hanno indotto a modificare il programma per permettere il migliore svolgimento delle gare e delle esibizioni previste, che si sono comunque svolte regolarmente, pur in una situazione non ideale e con qualche revisione delle modalità stabilite.

La scelta di coprire due campi si è rivelata da subito provvidenziale e ha permesso di attenuare gli effetti del maltempo, garantendo anche al pubblico presente, che nonostante tutto non ha rinunciato a venire alla Mostra, di poter seguire, senza particolari disagi, alcuni degli eventi principali come il Campionato Nazionale di Morfologia del Mipaaf, le gare di Monta da Lavoro e le esibizioni di monta western della Fitetrec-Ante.

I visitatori hanno dimostrato subito di apprezzare i nuovi allestimenti della manifestazione e gli appuntamenti inediti, in particolare, per ovvie ragioni legate alla situazione meteorologica, il primo Salone del Turismo Equestre, che nei padiglioni al coperto ha destato vivo apprezzamento, insieme al Salone delle Attrezzature e della Promozione Ippica. Entrambi gli spazi espositivi hanno registrato il tutto esaurito con 200 operatori presenti e hanno offerto un colpo d’occhio decisamente piacevole, oltre che molteplici motivi di interesse. La Commissione etica per il benessere animale costituita in collaborazione con Asi Sport Equestri ha verificato la corretta gestione degli animali all’interno della Mostra e non ha rilevato alcuna irregolarità, certificando in questo modo anche la qualità della manifestazione dal punto di vista della custodia degli animali. I comportamenti eticamente corretti da attuare nei confronti dei cavalli, in particolare del cavallo sportivo, saranno al centro anche del convegno promosso dall’Asi Sport Equestri dalle ore 11 di domani, con una tavola rotonda moderata dalla giornalista Maria Lucia Galli alla quale parteciperanno Emilio Minunzio, Catia Brozzi dell’Asi, il presidente della Mostra Fausto Bizzirri, i medici veterinari Germano Di Corinto e Giordana Marcolini, Eleonora di Giuseppe della Fise.

Nel programma di domani della Mostra Nazionale del Cavallo, che aprirà al pubblico alle ore 9, saranno grandi protagonisti i 110 esemplari di purosangue arabo che partecipano al Campionato Nazionale e i 350 cavalli della Fitetrec-Ante che saranno in gara nelle gare di Monta da Lavoro e nelle competizioni delle discipline della Monta Western, dalla “Coppa del Presidente” di Cutting, alla Coppa Italia di Team Penning, fino alla Gimkana Western.

Il pubblico della Mostra avrà finalmente la possibilità di ammirare la cavallina albina Via Lattea nata ad Assisi, esemplare unico in Europa, che sarà accompagnata dal proprietario, il noto allevatore di cavalli da trotto Sergio Carfagna, da padre Danilo Reverberi, vero e proprio “team manager” della scuderia, e dagli autori del libro “La scuderia dei miracoli”, Giorgio Galvani e Marco Vinicio Guasticchi. Tutte da vedere saranno le gare di salto in libertà con i cavalli del Sella Italiano, le esibizioni di attacchi del Gia e il carosello dei cavalli italiani dell’Ara Umbria.

Imperdibile per i bambini, ma anche per gli adulti, il battesimo della sella dell’Asi Sport Equestri, che darà la possibilità di vivere il primo suggestivo incontro con l’animale anche alle persone diversamente abili. Il Country Village di 12 mila metri quadrati riservato alla monta western, assoluta novità dell’anno, offrirà ai visitatori la possibilità di immergersi nello stile di vita e nella cultura del mondo equestre americano, con gare, intrattenimento e gastronomia fino a mezzanotte. Dopo il debutto di oggi, il pubblico potrà seguire di nuovo, dalle ore 18, le evoluzioni degli aspiranti interpreti dello spettacolo equestre che partecipano a una delle sette tappe di “Talenti & Cavalli”, lo show di Fieracavalli Verona, e il Gran Gala notturno “Night of the Stars”, a partire dalle ore 21. Nell’arena da 2 mila posti del campo principale saranno in scena i nomi più importanti dello spettacolo equestre internazionale, con numeri di grande qualità artistica, il Reggimento a Cavallo dei Lancieri di Montebello e tre detentori di World Guinness Record, che per la prima volta si esibiranno insieme.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*