La Mostra Agricola Artigianale di Pozzuolo dal 3 al 7 settembre

Mostra Pozzuolo manifestoAl via oggi la 41esima edizione della Mostra Agricola Artigianale di Pozzuolo Umbro che, come da tradizione, è al centro dell’interesse di umbri e toscani nella prima settimana di settembre. Si parte oggi con l’apertura degli stand, la cena con le contrade e i contradaioli e alle 21 i giochi popolari tra contrade. Ogni sera sarà animata da orchestre, concerti e teatro brillante dialettale: giovedì 4 serata “zumba” e danza del ventre e il concerto dei “Sugar’s Lake Zucchero Tribute”; venerdì 5 serata danzante con l’Orchestra Vincenzi; sabato 6 serata danzante con Massimo e Cristina Tosi: gran finale domenica 7 con la divertente commedia in dialetto perugino “La Guardiola” messa in scena dalla Trasimeno Teatro.

Ma il cuore della Mostra di Pozzuolo è rappresentato naturalmente dall’esposizione dei prodotti e delle attrezzature per l’agricoltura e l’allevamento, la rassegna del vino con degustazioni e i laboratori del gusto. «Nonostante la crisi e la difficoltà nel reperire risorse – ha dichiarato Cristian Giardini, presidente del comitato organizzatore – siamo molto soddisfatti di aver portato a Pozzuolo decine di espositori di vari settori e categorie da Umbria e Toscana, con prodotti tipici, attrezzature per l’agricoltura e tanti altri interessanti prodotti. Ringrazio tutto il comitato per il grande lavoro svolto per il buon funzionamento della manifestazione». «Voglio sottolineare – ha aggiunto Marino Mencarelli, vicepresidente del comitato – il convegno regionale di sabato mattina dal titolo “Agricoltura ed area del Trasimeno, prospettive di sviluppo nel PSR 2014-2020” nel quale si spiegheranno le modalità di accesso a questi fondi europei, di basilare importanza per il nostro territorio». Il convegno si terrà a Palazzo Moretti con inizio alle 11 e vedrà la partecipazione dell’assessore regionale all’agricoltura Fernanda Cecchini, di funzionari regionali dell’area agricoltura, del sindaco di Castiglione del Lago Sergio Batino e di altre autorità locali.Mostra Pozzuolo (corsa fiaschi)

Sabato pomeriggio esibizione dei falconieri, la degustazione degli oli e dei vini locali e alle 19 la novità della corsa dei tappi, con un uomo e una donna della contrada a staffetta: la seconda manche della corsa dei tappi è prevista per domenica pomeriggio. Domenica mattina alle 9 si comincia con la “Colazione tipica del contadino” e nel pomeriggio, dopo il grande pranzo popolare, alle 15 la sfilata per le vie del paese con riunione dei contadini, sfilata dei trattori d’epoca, animali, sbandieratori, bande musicali e gruppi folk: il tutto in preparazione del tradizionale e appassionante Palio dei Fiaschi, giunto alla 29esima edizione, che vedrà la sfida, alle 18,30, tra le cinque contrade per vincere il palio, un magnifico stendardo fatto a mano da un artista locale.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*