Mercato auto, Centralcar festeggia l’arrivo di Citroën C3 Aircross

Il compact suv della casa francese altamente tecnologico e personalizzabile. Sabato 21 e domenica 22 ottobre nelle sedi di Perugia, Città di Castello e Foligno

(umbriajournal.com) by AVInews PERUGIA – Tra gli automobilisti c’è già grande curiosità per scoprire dal vivo la Citroën C3 Aircross, il nuovo suv compatto del marchio automobilistico francese che presto farà il suo debutto anche in Umbria. La concessionaria Centralcar, infatti, presenterà e festeggerà la nuova arrivata in casa Citroën con un porte aperte in programma sabato 21 e domenica 22 ottobre nelle sue sedi di Perugia, Città di Castello e Foligno. Il lancio perugino di Citroën C3 Aircross sarà anche accompagnato da una serie di eventi, sabato 21 ottobre. Dalle 16.30 alle 18.30, nello showroom di via Gerardo Dottori, si farà festa in compagnia di Max Radio, in diretta con Marco J e Simone Mone. Ad accogliere i clienti anche giochi, animazione, gadget, buffet e possibilità di effettuare test drive.

Le caratteristiche di C3 Aircross. “Con questa autovettura – spiega Alessandro Frulloni, capo brand Citroën di Centralcar – Citroën entra dalla porta principale in un mercato in grande espansione come quello dei b-suv, i suv di taglia media. C3 Aircross è una macchina completamente innovativa, dal design accattivante e diversa da tutte le altre automobili dello stesso segmento, in primis per l’altissima possibilità di personalizzazione, con ben 85 combinazioni di colore. La vettura è dotata, inoltre, di tutte le ultime innovazioni tecnologiche come la frenata assistita, la ricarica dello smartphone wireless e un totale 12 aiuti alla guida, per migliorare il benessere a bordo del cliente”.

I motori. Rispetto alle motorizzazioni, C3 Aircross dispone di motori benzina PureTech da 82, 110 e 130 cavalli e diesel BlueHdi da 100 e, novità, 120 cavalli. Il cambio automatico Eat6 è disponibile con sistema Stop & Start abbinato alla motorizzazione benzina PureTech 110.
Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*