Le imprese turistiche umbre puntano sulla sicurezza

Mercoledì 16 dicembre, conferenza stampa a Perugia per presentare gli esiti della sperimentazione condotta su 100 alberghi e ristoranti

Terremoto 1997, dodici milioni ai comuni
Palazzo Donini

Le imprese turistiche umbre puntano sulla sicurezza

103 imprese turistiche – alberghi e somministrazione – hanno partecipato attivamente al Progetto Turismo e Sicurezza voluto da Inail, Ente Bilaterale del Turismo dell’Umbria, Ente Bilaterale del Terziario della provincia di Perugia per la definizione di un modello tutto umbro di “buone prassi”, finalizzato al miglioramento degli standard adottati dalle aziende in materia di sicurezza sul lavoro.

Gli esiti della sperimentazione attuata grazie alle 103 imprese campione – ora a disposizione di tutte le imprese del turismo, che vogliono interpretare la cultura della sicurezza come una vera e propria opportunità – saranno presentati nel corso di una conferenza stampa, mercoledì 16 dicembre, alle ore 11, presso la Sala Fiume di Palazzo Donini, a Perugia.

Alla conferenza stampa interverranno, tra gli altri, Alessandra Ligi, direttore regionale Inail per l’Umbria, Andrea Barberi, presidente dell’Ente Bilaterale del Turismo dell’Umbria.
Gli Enti Bilaterali del Terziario e del Turismo sono organismi paritetici, di cui fanno parte Confcommercio della provincia di Perugia e le organizzazioni sindacali dei lavoratori dipendenti Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil.

Imprese

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*