PERUGIA, UMBRIA MOBILITA’ , BOTTINI: “DA GIRLANDA UN GESTO GRAVE”

Umbria-Mobilità(umbriajournal.com) PERUGIA – “Ritengo grave, quanto mai inopportuno e assolutamente intempestivo il gesto del sottosegretario Girlanda, che, con una lettera all’ad di Trenitalia, strumentalizzando un passaggio delicatissimo per gli interessi dell’azienda unica regionale dei trasporti e il futuro di centinaia di lavoratori e delle loro famiglie, rischia di vanificare l’impegno della Regione dell’Umbria, degli enti locali e dei sindacati a trovare una via d’uscita a questa grave crisi e di compromettere pesantemente il buon esito dell’operazione di cessione del ramo servizi di Umbria Mobilità”. Sono le parole del segretario regionale del Pd Umbria Lamberto Bottini, che aggiunge: “Infatti, intervenendo in termini strumentali nella vicenda di Umbria Mobilità, Girlanda ha compiuto un atto grave, reso ancor più discutibile dalla posizione di alto profilo istituzionale da lui ricoperta, che richiederebbe, quantomeno, imparzialità e correttezza nella diffusione di dati e informazioni”. “Il risanamento e il rilancio competitivo dell’azienda regionale di trasporto pubblico locale – conclude il segretario – richiedono uno straordinario sforzo di responsabilità da parte di tutti i soggetti coinvolti affinché si garantiscano la tutela del lavoro, il livello dei servizi e la salvaguardia dell’interesse generale

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*