Primi d'Italia

Jobs act e agenzia interinale a Villa Umbra, seminario rapporti di lavoro flessibili

Jobs act e agenzia interinale a Villa Umbra, seminario rapporti di lavoro flessibili
LAVORO-FLESSIBILE

Jobs act e agenzia interinale a Villa Umbra, seminario rapporti di lavoro flessibili

“I rapporti di lavoro flessibili dopo la riforma della pubblica amministrazione” è il titolo del corso, organizzato dalla Scuola umbra di Amministrazione Pubblica, che si svolgerà martedì 13 ottobre, alle ore 9, a Villa Umbra di Pila. Il corso è stato accreditato presso l’Ordine dei Consulenti del Lavoro della provincia di Perugia con il riconoscimento di 7 crediti formativi.

La giornata sarà a cura di Roberto Sarra, avvocato giuslavorista del Foro di Roma, che approfondirà, tra i principali argomenti,  la “flessibilità” nei rapporti di lavoro, il concetto di flessibilità nel diritto del lavoro: le ragioni della flessibilità; le conseguenze della flessibilità  e la regolamentazione della flessibilità in una prospettiva storica; il lavoro flessibile nel pubblico impiego; il concetto di flessibilità nel  pubblico impiego; la regolamentazione della flessibilità tra disciplina comunitaria e disciplina nazionale;  il Decreto Legislativo 165/2001 e la sua evoluzione normativa; il Jobs Act ed i decreti attuativi; la “Riforma Madia”;  la nuova flessibilità funzionale: la conciliazione vita-lavoro dei dipendenti pubblici; il congedo parentale e le modifiche del Jobs Act; i diritti per i genitori dei bambini portatori di handicap grave; i diritti delle lavoratrici vittime di violenza di genere; la flessibilità esterna ed il contratto a termine; il trattamento economico e giuridico del lavoratore; il contratto di somministrazione di lavoro; il trattamento economico e giuridico del lavoratore; le procedure di selezione dell’agenzia interinale; la flessibilità nei rapporti di lavoro parasubordinato ed autonomo: gli incarichi di collaborazione esterna nella pubblica amministrazione.

Jobs act e agenzia interinale

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*