Incidente mortale Ast, Cgil Terni, “Grave atto nel sistema del lavoro ternano”

L’ennesimo incidente sul lavoro, verificatosi in AST questa mattina costituisce un grave atto nel sistema del lavoro industriale ternano.

La CGIL esprime le più sentite condoglianze alla famiglia Pezzanera. L’incidente da capire nella sua dinamica, non ci esime dall’esprimere una preoccupata e ferma condanna sul come vengono gestite le relazioni in questi ultimi tempi nel sito AST.

La CGIL da tempo chiede la definizione di un protocollo sugli appalti che regoli i rapporti e che definisca pratiche operative, qualità nelle prestazioni e adeguati strumenti di sorveglianza e di tutela.

Anche in questa tragica vicenda, la CGIL ribadisce la contrarietà alla pratica del massimo ribasso che penalizza sicurezza e qualità.

La CGIL denuncia da tempo l’uso di contratti di lavoro precari e non rispondenti alle reali caratteristiche delle prestazioni richieste.

In questo tragico contesto annunciare, come fatto, tagli ulteriori alla spesa che potrebbero ricadere anche sulla sicurezza, appaiono irresponsabili e lesivi della dignità di chi lavora.

Per solidarietà alla famiglia Pezzanera, l’odierno direttivo della Camera del Lavoro di Terni è stato interrotto.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*