Unipegaso

GLS Corriere espresso, Leonelli (Pd): Diritti dei lavoratori vanno tutelati

Giacomo Leonelli ha espresso la sua soddisfazione per la risposta alla sua interrogazione da parte dell'assessore allo Sviluppo economico Fabio Paparelli

Giacomo Leonelli chiede chiarezza sulla situazione occupazionale dello stabilimento di San Sisto della Nestlè Perugina
Giacomo Leonelli chiede chiarezza sulla vertenza dei lavoratori umbri della GSL Corriere espresso

GLS Corriere espresso, Leonelli (Pd): Diritti dei lavoratori vanno tutelati

Con una nota diramata poco fa, il consigliere regionale del Partito Democratico Giacomo Leonelli ha espresso la sua soddisfazione per la risposta alla sua interrogazione da parte dell’assessore allo Sviluppo economico Fabio Paparelli

“Bene ha fatto la Giunta regionale, così come evidenziato dall’assessore preposto in sede di risposta alla mia interrogazione di questa mattina, ad attivarsi anche attraverso una interlocuzione diretta con l’azienda GLS Corriere espresso per tutelare i diritti dei lavoratori delle filiali di Perugia, Bastia Umbra e Città di Castello”.

Così il consigliere Leonelli, che prosegue: “La manifestazione di fronte alla sede di Sant’Andrea delle Fratte, che ha coinvolto i lavoratori di quelle filiali, chiedeva l’applicazione del CCNL di Categoria di riferimento firmato da CGIL, CISL e UIL, con il riconoscimento di almeno due settimane di ferie pagate, la trasformazione dei contratti a tempo determinato in indeterminato all’interno dei cantieri e il pagamento per intero dell’indennità di malattia

Si tratta di diritti e di giuste rivendicazioni da parte di quei lavoratori, che tra l’altro operano in un settore, quello dell’ e-commerce, sempre più in espansione, mentre non risultano notizie riguardo ad eventuali crisi aziendali di tale multinazionale. Per questo il Partito Democratico sostiene tali rivendicazioni e bene ha fatto la Giunta ad attivarsi in tal senso. Resteremo comunque vigili sull’andamento dell’interlocuzione con l’azienda, per cercare di raggiungere quanto prima un esito soddisfacente nella risoluzione della vertenza”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*