Ex Merloni: FIOM PG, accelerare su modifica accordo programma

fiom-cgil(umbriajournal.com) PERUGIA – La crisi del settore elettrodomestico, ormai, è una crisi strutturale che coinvolge tutte le aziende italiane, il settore che occupa oltre 130.000 lavoratori a subito e sta subendo pesanti processi di ristrutturazione, con forte ridimensionamento della capacità produttiva e dei livelli occupazionali. Nonostante la crisi il settore pesa sulla bilancia commerciale italiana per 2,5 miliardi di euro.
Per queste ragioni sono necessarie scelte del Governo di salvaguardia di questo settore, di opposizione alla delocalizzazione e di salvaguardia dell’occupazione.

Il direttivo FIOM della Provincia di Perugia in merito alla vertenza Merloni e all’accordo di programma intervenuto sui territori interessati, Umbria-Marche, esprime la preoccupazione di un “nulla di fatto” rispetto la possibilità occupazionale che tale strumento può e deve rappresentare.
Premesso inoltre che il piano industriale relativo alla JP Industries comincia ad essere applicato, non possono esserci scusanti di alcun tipo (come la sentenza del Giudice del Tribunale di Ancona).

Il Direttivo FIOM di Perugia ritiene positivo il percorso aperto insieme ai Confederali CGIL CISL UIL e alle Categorie FIM e UILM rispetto la convocazione dei tavoli con le Istituzioni per rilanciare l’accordo di programma modificandone anche i parametri per renderlo più fruibile e appetibile agli imprenditori che hanno manifestato il loro interessamento.
Visti i tempi che giorno dopo giorno si fanno sempre più brevi, il Direttivo FIOM, chiede a tutte le parti sociali e le istituzioni interessate di accelerare la definizione di una modifica dell’accordo di programma ed una spinta dei territori per mettere a sistema i potenziali progetti industriali.
Il Direttivo FIOM pensa che sia importante rilanciare le questioni sopra affrontate anche con una forte iniziativa mediatica unitaria.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*