Cgil Perugia: Filippo Ciavaglia è il nuovo segretario generale

Eletto dal direttivo con 69 voti su 74. “Guardare all’Europa per agire sul territorio”

Filippo Ciavaglia eletto segretario generale cgil
Filippo Ciavaglia eletto segretario generale cgil

PERUGIA – Filippo Ciavaglia è il nuovo segretario generale della Camera del Lavoro di Perugia. Lo ha eletto oggi, 9 giugno, il comitato direttivo provinciale riunito a Perugia, con 69 voti favorevoli su 74 votanti (3 contrari, 2 schede bianche). Quarantasei anni, residente a Nocera Umbra, padre di Francesco (15 anni), Filippo Ciavaglia è nato a Charleroi da una coppia di emigranti italiani (il padre minatore). Operaio della Antonio Merloni, ha iniziato la sua attività sindacale come delegato per la Fiom Cgil, categoria della quale è divenuto poi dirigente del comprensorio Foligno-Spoleto-Valnerina. In seguito è stato eletto segretario confederale Cgil dello stesso comprensorio, dal quale è passato poi alla Camera del Lavoro di Perugia, come responsabile del sistema servizi. Negli ultimi anni ha ricoperto il ruolo di segretario organizzativo della Cgil di Perugia.

Ora assume la carica di segretario generale provinciale al posto di Vincenzo Sgalla, recentemente eletto segretario regionale. “La nostra è una delle Camere del Lavoro più grandi d’Italia, la quindicesima per numero di iscritti (85mila) e con le sue 30 sedi sul territorio provinciale rappresenta un presidio fondamentale di rappresentanza degli interessi di lavoratrici, lavoratori, pensionate e pensionati – ha detto Ciavaglia – questo straordinario radicamento è la grande forza della Cgil che dovremo continuare ad alimentare dando sempre più centralità al territorio, alle nostre delegate e ai nostri delegati nei luoghi di lavoro, alle leghe dei pensionati e al sistema dei servizi”.

Un forte legame col territorio – ha aggiunto Ciavaglia – che va coltivato però guardando sempre di più all’Europa: “Dobbiamo far emergere tutta la progettualità possibile che dall’Umbria e dai suoi territori sappia raggiungere l’Europa. Dobbiamo partire dai giovani, i quali vedono la frontiera europea come un livello di opportunità per il futuro, e questo vale anche per noi come organizzazione”. Il nuovo segretario della Cgil di Perugia sarà subito chiamato ad un appuntamento importante: il prossimo 30 giugno si terrà infatti la conferenza di organizzazione della Camera del Lavoro provinciale. “In quella sede e nell’immediato futuro – ha concluso Ciavaglia – dovremo riuscire a realizzare una grande coesione interna, tra strutture di categoria, associazioni, sistema dei servizi, e confederazione, per agire poi con forza all’esterno, a tutela degli interessi dei più deboli e con l’obiettivo di costruire una società con meno disuguaglianze”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*