AD ASSISI PAC2000A CONAD INAUGURA CENTRO COMMERCIALE “LE CAVE”

Mercoledì 10 luglio PAC 2000A Conad inaugura ad Assisi il centro commerciale "Le Cave"
Mercoledì 10 luglio PAC 2000A Conad inaugura ad Assisi il centro commerciale "Le Cave"
Mercoledì 10 luglio PAC 2000A Conad inaugura ad Assisi il centro commerciale “Le Cave”

(umbriajournal.com) by Avi News ASSISI –  Un nuovo centro commerciale, con una galleria che ospita otto negozi tra i quali un Supertostore Conad. Si chiama “Le Cave”, struttura di proprietà di Gespac, società appartenente al gruppo PAC 2000A Conad, e sarà inaugurata mercoledì 10 luglio, alle 10, in località Santa Maria degli Angeli, ad Assisi, in via fratelli Matteucci.

Il taglio del nastro, nella stessa giornata, riguarderà, all’interno della galleria, anche il Supertstore Conad, locale di 1.450 metri quadrati di vendita, più circa 600 metri quadrati di magazzino, che conta 43 occupati, 12 dei quali di nuova assunzione. “Un segno positivo e una boccata d’ossigeno per il territorio – dichiara Claudio Sonaglia, direttore marketing di PAC 2000A Conad – perché l’apertura di attività commericali significa nuovi posti di lavoro. I nostri negozi, poi, come è nella filosofia di Conad, sono attenti a conciliare la qualità dei prodotti offerti con la convenienza e l’accessibilità per i consumatori, diventando luoghi di risparmio e di garanzia per le famiglie”.

Il Superstore, ripartito in settori, dedica grande spazio alla gastronomia con preparati pronti al consumo realizzati quotidianamente all’interno del punto vendita. Ospita il reparto pescheria con pesce fresco, in arrivo tutti i giorni, e con prodotti “pronto cuoci”, presenti anche nel reparto macelleria in cui, oltre, al banco servito si affianca quello del confezionato. Spazio anche ai freschissimi nel settore panetteria e pasticceria con gran parte della produzione interna. Il reparto ortofrutta, poi, con scarico merci quotidiano, è organizzato riprendendo la tradizionale struttura del mercato e con offerte giornaliere sui prodotti stagionali. Accanto al commestibile, la scelta è stata quella di dedicare ampio spazio al no food, sia continuativo che stagionale con offerta differenziata rispetto ai diversi periodi dell’anno. La struttura, poi, è dotata di un innovativo sistema “cash management” per il pagamento che, oltre ad accorciare i tempi, evita la presenza di denaro contante nei cassetti delle cassiere, azzerando totalmente il rischio di eventuali tentativi di infrazione, perché i soldi vengono direttamente insieriti dal cliente in un apposito scomparto collegato a un caveau centrale protetto. Il negozio è stato progettato, inoltre, con accorgimenti per il risparmio energetico, tra i quali l’illuminazione con lampade a basso consumo e impianti frigoriferi a sportello per evitare la dispersione termica.

Al taglio del nastro, insieme ai vertici della cooperativa PAC2000A Conad e a rappresentanti della proprietà Gespac, saranno presenti Claudio Ricci, sindaco di Assisi, Moreno Fortini, assessore all’urbanistica del Comune di Assisi, insieme a tutta la giunta comunale, Gianfranco Chiacchieroni, presidente della II Commissione consiliare permantente dell’Umbria Attività economiche e governo del territorio, e Domenico De Marinis, assessore alle attività produttive della Provincia di Perugia. La benedizione dei locali sarà affidata al portavoce del Sacro convento di Assisi, padre Enzo Fortunato.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*