L’agricoltura umbra a Expo, Cecchini inaugura spazio Confagricoltura e Assoprol

L'agricoltura umbra a Expo, Cecchini inaugura spazio Confagricoltura e Assoprol
Fernanda Cecchini e Marco Caprai
L’agricoltura umbra a Expo, Cecchini inaugura spazio Confagricoltura e Assoprol

“Expo in generale e in particolare una location come la Casa degli Atellani che custodisce nel cuore di Milano la Vigna di Leonardo, rappresentano una grande opportunità per promuovere le produzioni agroalimentari umbre”: lo ha affermato l’assessore regionale all’Agricoltura, Fernanda Cecchini, intervenuta ieri a Milano alla conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa di promozione delle eccellenze dell’agroalimentare  organizzata da Confagricoltura Umbria e Assoprol Umbria e che prevede, fino al 31 ottobre, nella caffetteria della Casa degli Atellani in Corso Magenta a Milano, l’allestimento di un corner espositivo dove sarà possibile acquistare e degustare i prodotti tipici umbri delle aziende socie di Assoprol Umbria, quindi dal vino ai legumi, ai cereali, ai salumi, al pecorino di Norcia, tartufi, zafferano, pasta e confetture.

Filo conduttore delle giornate sarà l’olio Dop Umbria 2015 che quest’anno torna ad essere protagonista sulle tavole, dopo un 2014 di grande difficoltà del settore che ha registrato una scarsissima produzione. All’incontro con la stampa sono intervenuti il presidente di Confagricoltura Umbria, Marco Caprai, e Angela Canale, agronomo specializzata in olivicoltura, dirigente di Assoprol Umbria.

“L’iniziativa di Confagricoltura e Assoprol è un’ottima opportunità per promuovere la produzione olivicola umbra che ormai da anni ha  registrato a livello comunitario la ‘DOP’ Olio extravergine di oliva Umbria, che si avvale di uno specifico disciplinare di produzione. Promuovere l’olio extravergine di oliva umbro in questa vetrina internazionale, com’è appunto Expo, sicuramente favorirà anche la commercializzazione di un prodotto che è caratterizzante per la nostra terra”.

Fernanda Cecchini

“La Regione – ha aggiunto l’assessore –  ha attuato da sempre una politica mirata alla valorizzazione del proprio territorio, sostenendo le produzioni agricole di qualità, come appunto l’olio extravergine di oliva e il vino, che oltre al valore economico in senso stretto della produzione, connotano e confermano le caratteristiche intrinseche della regione anche dal punto di vista ambientale e paesaggistico. Produciamo un olio di qualità, ma altrettanto importante – ha  proseguito l’assessore Cecchini –  è il valore ambientale e, di sicuro, gli uliveti rappresentano un forte elemento identitario del nostro territorio”.

Concludendo l’assessore Cecchini ha ricordato che  “la Regione Umbria ha avviato un ‘Progetto speciale per il settore olivicolo-oleario’, analogamente a quanto già fatto per la competitività e la promozione e commercializzazione del vino umbro, che farà leva sulla qualità delle produzioni umbre e sulla qualità ambientale anche attraverso il rafforzamento dell’organizzazione di filiera”.

L’agricoltura umbra a Expo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*