La scuola, la musica e la raccolta differenziata

images(UJ.com3.0) MARSCIANO – Il Comune di Marsciano, insieme a Gest e a Sia, la società che gestisce il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, è da anni impegnato concretamente alla creazione di una solida cultura ambientale, promuovendo nelle scuole progetti didattici rivolti alla raccolta differenziata. Per l’anno 2012/2013 è stato promosso nelle scuole il progetto “Green Factor, questa non è musica spazzatura” che ha interessato oltre 300 alunni in tutte le scuole marscianesi i quali si sono cimentati nella realizzazione di testi e brani musicali legati al tema della tutela ambientale e del riciclo e riutilizzo dei rifiuti.

Giovedì 2 maggio, a partire dalle ore 10.30 presso il teatro Concordia, si svolgerà la premiazione delle classi che hanno partecipato al progetto con la presentazione delle canzoni realizzate dagli studenti. Alla cerimonia interverranno Alfio Todini, Sindaco del Comune di Marsciano, Virgilio Lipparoni, Vicesindaco e Assessore all’Ambiente, Luigi Anniboletti, Assessore alle Politiche scolastiche e Luciano Concezzi, Presidente della Sia.

Le attività di sensibilizzazione realizzate presso le scuole hanno riguardato anche l’organizzazione di incontri formativi di educazione ambientale con il progetto “A scuola di ecologia!”. Nella prima metà di aprile comunicatori specializzati hanno preso parte a interventi di approfondimento delle tematiche ambientali e a lezioni interattive presso le scuole primarie e secondarie del territorio, coinvolgendo 11 classi e 137 alunni. Esperienza che si è estesa anche alle scuole d’infanzia nell’ambito del progetto “Pollicino verde”.

“Il mondo scolastico – affermano gli Assessori Lipparoni e Anniboletti – si è sempre dimostrato sensibile alle tematiche ecologiche e ambientali rappresentando, grazie alla collaborazione di dirigenti, insegnati, allievi e operatori, un valido canale di diffusione di una cultura del rispetto per l’ambiente e di sensibilizzazione ai temi della raccolta differenziata. Testimonianza migliore ne è il positivo risultato raggiunto dal Comune di Marsciano con il superamento del 65% di raccolta differenziata. Un obiettivo che va mantenuto e migliorato sia attraverso una continua opera di sensibilizzazione e promozione di comportamenti ecologicamente sostenibili che con una adeguata vigilanza sul territorio circa le corrette pratiche di smaltimento dei rifiuti”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*