Sanità, alta formazione a Villa Umbra per i dirigenti

Sanità, alta formazione a Villa Umbra per i dirigenti
L'intervento dell'Amministratore Unico della Scuola, Dottor Alberto Naticchioni

Sanità, alta formazione a Villa Umbra per i dirigenti
PERUGIA – Potenziare le competenze del personale in posizione organizzativa che opera all’interno delle aziende del Sistema sanitario regionale. E’ l’obiettivo della prima edizione del “Corso di alta formazione rivolto alle Posizioni organizzative del Sistema sanitario regionale” partita stamani, 5 maggio, a Villa Umbra.

Il corso, della durata complessiva di 10 giornate, comprende lezioni frontali, esercitazioni su casi e prevede l’elaborazione di un project work finale. L’attività didattica si concentra su tre macro aree: ruolo e responsabilità; organizzazione del lavoro; comunicazione.

Alta formazione in ambito sanitario

A questa prima edizione ne seguiranno altre due rivolte alle P.O. di ambito sanitario e due per le P.O. di ambito amministrativo per un totale di cinque edizioni. Per il 2017 sono, inoltre, in programmazione altre 400 giornate formative in ambito sanitario che il Consorzio Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica, dovrà realizzare, previste dal Piano annuale a supporto degli operatori del sistema sanitario dell’Umbria, approvato dalla Giunta Marini su proposta dell’assessore competente Luca Barberini, con delibera numero 177 nella seduta del 27 febbraio scorso.

I saluti dell’Amministratore Unico della Scuola

“La formazione rivolta alle Posizioni organizzative del nostro sistema sanitario regionale – ha sottolineato in apertura dei lavori l’Amministratore Unico della Scuola, Dottor Alberto Naticchioni – rappresenta uno strumento strategico per incrementare gli standard di qualità professionale, gestionale e manageriale e contribuisce a costruire le condizioni per migliorare l’efficacia organizzativa delle nostre aziende sanitarie. L’attuazione delle linee di governo strategico di ogni azienda, comprese quelle sanitarie, passa attraverso una struttura decisionale ben oliata di cui il middle management rappresenta l’anello fondamentale della catena di trasmissione tra il top management ed il paziente”.

Percorso formativo modulare

Al centro, oggi, della prima giornata formativa: il ruolo della P.O all’interno dell’azienda sanitaria e le responsabilità penali e civili dei professionisti. Tema trattato dal Dottor Tommaso Russo, Direttore vicario al Welfare della Regione Lombardia.

Il percorso formativo, a sviluppo modulare, presenta relatori di comprovata esperienza nazionale, provenienti dal mondo accademico, forense e pubblico, secondo un approccio di benchmarking esterno con altri sistemi regionali. Tra gli Enti coinvolti si segnalano l’Università degli Studi di Perugia e l’Università per Stranieri di Perugia, l’Università LIUC Carlo Cattaneo, l’IRCCS San Martino IST Genova, il Centro Gestione Rischio Clinico della Regione Toscana, l’Humanitas Milano, l’Azienda ospedaliera di Verona, Crems Castellanza, Milano, l’Ospedale Spallanzani di Roma. Previsti, tra gli altri, gli interventi dei Professori Livia Marcati dell’Università degli Studi di Perugia e di Francesco Duranti dell’Università per Stranieri di Perugia, di Oberdan Forlenza, Consigliere di Stato.


Sanità, alta formazione a Villa Umbra per i dirigenti

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*