Laurea Honoris Causa al Professore Maurizio Oliviero

Maurizio Oliviero, professore ordinario presso l’Università degli Studi di Perugia, è stato insignito della Laurea Honoris Causa in Diritto Pubblico Comparato dal prestigioso Ateneo UNIVALI – Universidade do Vale do Itajai – nello stato di Santa Caterina in Brasile, lo scorso lunedì 22 settembre.

“Sono onorato di ricevere questo importante riconoscimento e ne vorrei fare dono ai miei studenti, a quelle giovani menti eccellenti, presenti nelle mie classi a Perugia e nelle Università italiane che ho avuto la fortuna di poter incontrare. A tutti quei giovani che dimostrano con il loro impegno l’amore e la fiducia nel futuro e che credono nel valore altissimo della cultura in termini di innovazione e umanità.

E’ per loro che gli studiosi e le Università di tutto il mondo hanno il compito di globalizzare i successi della conoscenza” – afferma Oliviero – in un messaggio votato al multiculturalismo e all’incontro dei popoli pronunciato durante le Lectio Magistralis. “Sono le Università ad essere chiamate ad una nuova dimensione culturale, affinchè possano essere sempre meno autoreferenziali e sempre più propense a costruire luoghi di transnazionalità, nell’epoca della globalizzazione” prosegue il professore.

La cerimonia solenne alla presenza delle più alte autorità accademiche brasiliane ha conferito lo stesso titolo emerito anche al Professor Mahabir Gupta, riconosciuto ed apprezzato scienziato indiano.

Entrambi gli studiosi hanno avuto modo di ribadire di fronte alla platea, ciascuno con le proprie argomentazioni scientifiche, come il ruolo dell’Università sia imprescindibile per definire le traiettorie delle società globali. Se da un lato “alle scienze dure è dato il compito di garantire lo sviluppo tecnologico delle società contemporanee” dall’altro queste necessitano “di modelli di società sostenibili frutto delle elaborazioni delle scienze umanistiche”.

Diventa pertanto necessario che le due principali anime della scienza riprendano una dialettica da troppo tempo sospesa, unendo i proprio sforzi per costruire insieme un cammino di sviluppo orientato alla circolazione del sapere.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*