Intitolazione delle scuole dell’infanzia e primaria di Colle Umberto [FOTO]

Il Sindaco ha quindi annunciato che a breve si avvieranno anche alcuni interventi di sistemazione della scuola stessa e dell’area circostante

Intitolazione delle scuole dell’infanzia e primaria di Colle Umberto

Intitolazione delle scuole dell’infanzia e primaria di Colle Umberto

PERUGIA – Prosegue il percorso di intitolazione a personaggi e situazioni legati al territorio delle scuole dell’Istituto comprensivo 1 Morlacchi, con la volontà di dare un’identità precisa alle scuole  stesse, nonché occasioni di riflessione e conoscenza del territorio e dei personaggi che ne hanno segnato la storia ai piccoli alunni che le frequentano. Dopo l’intitolazione, qualche giorno fa, delle scuole dell’infanzia e primaria di Cenerente, rispettivamente allo scoiattolo rosso e al venerabile Vittorio Trancanelli, sabato 28 ottobre pomeriggio è stata la volta della scuola dell’infanzia e primaria di Colle Umberto.

La prima è stata intitolata al cantante lirico Mario Petri, nato a Perugia nel 1922 e scomparso a Città della Pieve nel 1985. Nato in una famiglia di umili origini, Mario Petri -il cui vero nome era Mario Pezzetta- si appassionò alla musica lirica fin da giovanissimo, tanto che si trasferì a Roma per studiare con il Maestro Mario Cusmic, che ne valorizzò la potente voce da basso. Nel 1948 debuttò alla Scala di Milano con l’Edipo Re di Stravinskij, ma fu consacrato dal grande pubblico due anni più tardi, ancora alla Scala, con il Don Giovanni, diretto da Herbert von Karajan.

Alla cerimonia di intitolazione, insieme all’Assessore Wagué, alla dirigente scolastica Roberta Bertellini, al personale della scuola, ai bambini e alle loro famiglie, non hanno voluto mancare la moglie Lena e i figli Romana e David.

“Intitolare una scuola dell’infanzia a un perugino che ha reso famosa la nostra città nel mondo -ha detto l’assessore Wagué- è motivo d’orgoglio per l’amministrazione, si rende ancora viva una figura importante del nostro territorio”.

Un ringraziamento particolare alla scuola, alla dirigente e al Comune è venuto dalla famiglia Petri per la quale l’intitolazione della scuola farà si che il nome di Mario Petri non sia dimenticato per generazioni.

Ad un insegnante che alla scuola ha dedicato un impegno concreto e che per molti insegnanti è stato punto di riferimento, così come per moltissimi alunni è stata, invece, intitolata la adiacente scuola primaria di Colle Umberto. Si tratta di Giovanni Sabatini, maestro perugino che -come è stato ricordato da molti- ha sempre svolto la sua attività con passione e curiosità.

Anche dopo il pensionamento, Giovanni Sabatini ha contribuito ad arricchire la scuola con i suoi studi sul territorio, un’opera ricca di documenti e testimonianze del passato. Ricordi affettuosi del Maestro Sabatini sono stati portati dalla stessa dirigente Bertellini, che con Sabatini ha lavorato durane i suoi primi anni da insegnante, dalla figlia del maestro, Guglielmina, anche lei insegnante a Colle Umberto e da alcuni alunni dello stesso Sabatini, oggi genitori di bambini che frequentano la stessa scuola.

“E’ importante che le scuole siano intitolate a coloro che hanno in qualche modo segnato il nostro territorio, per farne vivere il ricordo e l’insegnamento nel tempo. -ha detto il Sindaco Romizi al termine delle cerimonie- Ritengo, peraltro, che il ruolo dell’insegnante sia da sempre uno dei più importanti per il futuro della società e quindi l’intitolazione al maestro Sabatini si pone anche come occasione di riflessione su questo tema.” Il Sindaco ha quindi annunciato che a breve si avvieranno anche alcuni interventi di sistemazione della scuola stessa e dell’area circostante.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*