Inaugurazione scuola Norcia, Bartolini, chi non è qui tornerà nel breve medio periodo

 L'ASSESSORE ALLA ISTRUZIONE FORNISCE ALCUNI DATI RELATIVI ALLE PRESENZE

Bartolini, a gennaio nuovo percorso di intesa tra regione e province

Inaugurazione scuola Norcia, Antonio Bartolini, chi non è qui tornerà  NORCIA – «Partiamo qui da Norcia con questa struttura prefabbricata, affidabile e assolutamente sicura, dove – su due turni – gli studenti tornano a lavorare sui banchi», sono le parole dell’assessore all’istruzione della Regione Umbria, Antonio Bartolini. Il professore ha partecipato oggi alla inaugurazione della scuola di Norcia, appunto, realizzata in un modulo prefabbricato. «Al via – ha detto Bartolini – anche a Cascia Roccaporena gli istituti superiori, mentre tutto il resto del cratere sismico comincerà il 21». L’assessore, sul fronte dello spopolamento potenziale, ha detto che “è esattamente il contrario”.

«Oggi – afferma – qui abbiamo circa 600 studenti, la scuola è viva e i ragazzi sono contenti. 200 sono nell’area del Trasimeno Perugino. Con le famiglie abbiamo parlato venerdì che, per ora e fino a che non saranno realizzate le casette o dichiarate agibili le case, sono intenzionate a restare lì».

L’assessore ha detto che l’ufficio scolastico regionale darà le autorizzazioni in questa settimana. Bartolini ha aggiunto che “nel breve medio periodo, torneranno qua”.  Appuntamento, quindi, a prima di Natale. «Prima delle feste – aggiunge Bartolini – faremo il punto qui con la responsabile professoressa Tonti, per fare il punto su quella che sarà la situazione che, ricordo, viene monitorata giorno per giorno».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*