Formazione PA a Villa Umbra, parte domani l’attività di novembre

Villa Umbra

Formazione PA a Villa Umbra, parte domani l’attività di novembre
PERUGIA  – Le nuove modalità di affidamento degli appalti di servizi, la gestione della privacy nel Terzo settore, lo sviluppo delle competenze di leadership da parte dei dirigenti pubblici, la valutazione della performance nella Pubblica Amministrazione, la cooperazione tra settore pubblico e privato. Sono i temi al centro delle attività formative promosse nel mese di novembre dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica.

Formazione a Villa Umbra, domani corso sugli appalti di servizi

L’attività formativa mensile parte domani, 3 novembre, con il corso Gli appalti di servizi sociali e altri servizi specifici dell’allegato IX al Dlgs. 50/2016”. Saranno esaminate le modalità di affidamento degli appalti di servizi sociali e specifici, dalla ristorazione ai servizi legali, da quelli culturali e ricreativi alla vigilanza, dopo le importanti novità introdotte dal nuovo Codice e dal Decreto correttivo. Il seminario si svolgerà presso il Centro Congressi Hotel Giò a Perugia. Interverrà Alessandro Massari, Avvocato amministrativista specializzato nella contrattualistica pubblica, direttore della rivista Appalti&Contratti.

Il 13 novembre corso sulla privacy applicata al terzo settore

Approfondire il Regolamento Europeo Privacy UE/2016/679 in vigore da maggio 2018, evidenziando i cambiamenti rispetto al Codice della Privacy, è l’obiettivo del seminario gratuito intitolato La privacy applicata al terzo settore. Le novità del Regolamento Europeo programmato per il 13 novembre. Particolare attenzione sarà posta ai nuovi adempimenti in materia di sicurezza delle informazioni con riguardo ad associazioni, enti filantropici, imprese e cooperative sociali, reti associative, società di mutuo soccorso, associazioni riconosciute o non riconosciute, fondazioni e degli altri enti con finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale. Relatore della giornata formativa a Villa Umbra: Marco Giuri, Avvocato amministrativista ed esperto di Privacy.

Il 14 novembre corso sulla leadership come leva del cambiamento

Il piano formativo proseguirà a Villa Umbra il 14 novembre con il corsoLa Leadership come leva strategica per motivare e sostenere il cambiamento. Il contesto nel quale le organizzazioni pubbliche si trovano ad operare è stato caratterizzato negli ultimi anni da cambiamenti di natura istituzionale e operativa ed ha subito una importante spinta all’innovazione che impone l’adozione di modelli organizzativi sempre più efficienti per garantire performance elevate e raggiungere un alto standard dei servizi. Il corso, tenuto da Samantha Zamboni, Business Coach, consulente e formatrice, esperta in sviluppo di competenze relazionali, comportamentali e dinamiche di gruppo, mira a sviluppare le abilità di una leadership che permetta di creare e sostenere il “cambiamento” in atto.

Il 20 novembre focus sulla misurazione della performance nella PA

Misurare e Valutare la Performance nella Pubblica Amministrazione. Novità e nuove regole per gli Organismi Indipendenti di Valutazione” è il titolo del seminario che si terrà a Villa Umbra il 20 novembre. Il corso analizzerà le novità in materia di performance nella Pubblica Amministrazione introdotte dalla Riforma Madia, con particolare riferimento alle Autonomie Locali, focalizzando l’attenzione sul ruolo degli Organismi Indipendenti di Valutazione (O.I.V.) e sulle regole che disciplinano le procedure di nomina e lo status dell’organismo. Sotto la lente anche gli strumenti del sistema di misurazione e valutazione della performance. La metodologia utilizzata sarà di approccio teorico-pratico, attraverso l’illustrazione delle disposizioni normative vigenti in materia ed attraverso l’esame di casi concreti. Relatori della giornata formativa saranno: Dante De Paolis, Dirigente Responsabile Area Servizi Finanziari del Comune di Perugia, e Vincenzo Testa, Dipartimento Funzione Pubblica, Ufficio per l’organizzazione e il lavoro pubblico.

A fine mese percorso formativo dedicato alla collaborazione tra pubblico e privato

Sarà dedicata alla cooperazione tra settore pubblico e privato il corso Il Partenariato Pubblico Privato per le infrastrutture pubbliche e i servizi di pubblico interesse. Previste tre giornate formative il 23 novembre, il 29 novembre e il 7 dicembre. Il Partenariato Pubblico Privato, così come definito dal Parlamento europeo, è una forma di cooperazione a lungo termine tra il settore pubblico e quello privato. Rappresenta una risorsa a disposizione delle amministrazioni pubbliche locali e centrali per realizzare o gestire infrastrutture pubbliche, fornire servizi di interesse pubblico, contenendo la spesa. L’intento del seminario è quello di illustrare le caratteristiche e le potenzialità del PPP esaminando disciplina, giurisprudenza, regole finanziarie ed indicatori di sostenibilità, anche in relazione a quanto definito da Correttivo al Codice appalti e Legge di bilancio 2017. Relatore della prima giornata prevista per il 23 novembre: Claudio Guccione, Avvocato esperto di contratti pubblici, docente incaricato in diritto delle opere pubbliche presso l´Università “La Sapienza” di Roma. Nel corso della seconda giornata di formazione, programmata per il 29 novembre, interverrà Marco Cerritelli, Avvocato esperto nel settore della contrattualistica pubblica. Il percorso formativo si concluderà il 7 dicembre con la docenza di Ivo Allegro, Dottore in Economia e Commercio, consulente in materia amministrativa, controllo di gestione e dei processi, fondi strutturali dell’UE, sviluppo locale e Partenariato Pubblico-Privato.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*