Foligno, Itt ‘da Vinci’ si propone a famiglie e studenti con tante attività

Istituto tecnico tecnologico Leonado da Vinci di Foligno

(umbriajournal.com) by Avi News FOLIGNO – L’istituto tecnico tecnologico Leonardo da Vinci di Foligno torna a proporsi a cittadini e famiglie con una serie di giornate aperte, rivolte a chi voglia conoscere l’offerta formativa e la didattica della scuola, e con minicorsi pensati per i ragazzi delle scuole secondarie di primo grado che possono così scoprire le caratteristiche dei sei indirizzi attivati dall’Itt ed effettuare una scelta consapevole.

Quattro gli open day programmati: martedì 15 dicembre, sabato 16 e domenica 17 gennaio e poi ancora sabato 23 gennaio, durante i quali  gli studenti che devono iscriversi alle scuole secondarie di secondo grado e le loro famiglie, possono incontrare la dirigente e i docenti dell’Itt di Foligno e visitare laboratori e ambienti in cui gli alunni operano.

Il programma dei minicorsi e degli open day può essere consultato sul sito www.itifoligno.it.

“Accanto alle iniziative indirizzate all’orientamento – spiegano dalla scuola – , l’Istituto tecnico tecnologico sta mettendo in campo un’azione di potenziamento delle lingue straniere: l’inglese, introducendo la metodologia Clil per migliorare le competenze specifiche delle discipline professionalizzanti, e il tedesco, lingua, anche questa, molto importante per il mondo del lavoro del territorio. Inoltre sta promuovendo un’azione sistemica sempre più competente e mirata di alternanza scuola-mondo del lavoro, sia con aziende locali disposte ad aprire le porte permettendo agli studenti di acquisire competenze ed esperienze che si formano fuori aula, sia con aziende estere e con partner europei che completano il percorso di alternanza con esperienze anche in campo internazionale. L’Istituto tecnico tecnologico da Vinci di Foligno, quindi, si pone come interlocutore privilegiato sia per le aziende che cercano tecnici preparati e competenti, sia per i giovani che vogliono un diploma spendibile nel mondo del lavoro o che consenta loro un approccio maturo e competente al mondo universitario”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*